L’ellittica, l’ideale per la prova bikini

ellittica
/5
di

Barbara Rachetti

Se vuoi asciugare i fianchi e le cosce, tra la bike e il tapis roulant scegli l'ellittica: la "falcata scivolata" fa bruciare più calorie e tonificare più muscoli. Qui la fitnesscoach di DonnaModernaLive vi spiega perché

Sara è una ragazza acqua e sapone, bella come i suoi 23 anni, con un fisico da pallavolista: slanciata, forte e tonica come vuole questo sport. Eppure anche lei, come tutte le protagoniste di DonnaModernaLive, mi racconta di non essere soddisfatta del suo corpo. Beh, guardandola, non posso non chiedermi cosa c’è che non va. Lei sostiene di “avere le gambe grosse”, sproporzionate rispetto al resto del corpo.  Ok, sappiamo bene che, come ci vediamo noi, non ci vedono gli altri. Per cui, non provo neanche a convincerla che no, non è vero, lei è bellissima così. Tanto, noi donne siamo ipercritiche prima di tutto verso noi stesse.

Così le propongo di provare l’ellittica: è la macchina più completa che possiate trovare, l’ideale se volete snellire fianchi e cosce in vista del bikini perché fa muovere tutto il corpo. Quindi perfetta per Sara. Il vantaggio di questo attrezzo è che unisce l’allenamento del tapis roulant a quello della bike. Ma li supera entrambi. Si pedala stando in piedi e con un movimento di scivolamento simile allo sci di fondo. Ecco allora i suoi punti di forza, da tenere a mente se volete asciugarvi ancora un po' prima di mettervi in costume o se state per acquistare un attrezzo da home fitness.

Rispetto al tapis roulant:

-“rispetta” le articolazioni perché il piede è sempre in appoggio sulla pedana. La pianta, cioè, segue l’andamento ellittico della pedana senza staccarsi mai.

-le leve permettono un allenamento molto più completo perché dovete muovere anche le braccia. In questo modo tonificate i pettorali e i bicipiti,

- gli addominali lavorano di più, soprattutto gli obliqui. Per seguire il movimento delle leve, infatti, a ogni passo siete costrette a ruotare il busto. Un twist che avviene anche nella corsa, ma con un’intensità inferiore.

-la pedalata può avvenire non solo in avanti, ma anche all'indietro: così si tonificano i muscoli posteriori della coscia, che nel running vengono coinvolti meno.

Rispetto alla bike:

- la falcata dell’ellittica tonifica i glutei, che sulla bike giocano un ruolo di secondo piano

-gli addominali sono coinvolti in modo più profondo perché la posizione eretta in movimento obbliga il busto a cercare di continuo l’equilibrio

- le leve impongono alla schiena di stare dritta, mentre sulla bike ci si piega in avanti, prendendo una postura che può affaticare la zona lombare.

Per tutti questi motivi, la falcata “scivolata” dell’ellittica fa bruciare più calorie: a parità di tempo, circa il 30% in più della corsa e il 50% in più della bici.

SARA REMISE 2
ellittica



Allora, siete convinte? Quindi tra una bike e un tapis roulant, io vi consiglio l’ellittica. Nello stesso lasso di tempo fate un allenamento più intenso e completo. E se state valutando di acquistarla per casa, tenete presente che ci sono modelli che, ripiegati, occupano mezzo metro in larghezza.

Ovviamente chi ama il tapis roulant difficilmente passerà all’ellittica, che però può diventare una variante al solito allenamento. Io, per esempio, #runlovers, ogni tanto la uso. E alla fine mi fanno sempre male le braccia. Visto che funziona?

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te