Gambe scolpite con gli affondi

  • 1 3
    Credits: Corbis

    Come si fa

    «Mettiti in piedi, con le gambe alla larghezza delle spalle e le mani sui fianchi. Fai un grande passo in avanti con la gamba destra» spiega Andrea Fagnani, personal trainer a Milano.

    «Mentre ti abbassi, fletti la gamba sinistra fino a formare un angolo retto con il ginocchio. Concentrati sulla flessione della gamba sinistra, la destra si piega di conseguenza. Torna alla partenza».

  • 2 3
    Credits: Corbis

    Per non sbagliare

    «Quando esegui il passo in avanti, appoggia a terra tutta la pianta del piede e fletti le gambe a 90°, tenendo il ginocchio destro allineato con piede» avverte il trainer.

    «Per mantenere una corretta postura, abbassa le spalle, contrai gli addominali e non sollevare più un fianco dell’altro».

  • 3 3
    Credits: Corbis

    La tabella di marcia

    Fai 3 serie da 12-15 ripetizioni per lato, alternando le gambe, 2-3 volte alla settimana.

    Gli affondi si possono fare non solo durante un’attività fisica o una passeggiata al parco, ma anche in un solo metro quadrato in casa o in ufficio.

/5

Vuoi correre più a lungo, fare più vasche in piscina, dare il massimo alla lezione di Pilates o semplicemente avere una linea più asciutta e modellata? Il trucco wellness è potenziare glutei e quadricipiti, due grossi gruppi muscolari che ti fanno avere una marcia in più.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te