A ognuno il suo sport 

C’è chi non vede l’ora di correre al parco e chi ama le discipline orientali: l’importante è vincere la pigrizia e ritagliarsi un po’ di tempo per sé. I consigli per scegliere lo sport più adatto.

di DonnaModerna.com consiglia
 

La tessera della palestra giace dimenticata nel tuo portafogli? Le scarpe da corsa supertecnologiche appena acquistare riposano nella scarpiera? Forse il problema non è la pigrizia o i troppi impegni, forse semplicemente non hai ancora trovato quello che fa per te. Se fare attività fisica è importante per stare in forma e rafforzare l’organismo rendendolo resistente ai malanni di stagione che imperversano durante i mesi più freddi, è altrettanto importante scegliere un’attività che vada incontro ai nostri gusti, ai nostri ritmi di vita e alle nostre aspirazioni, altrimenti si rischia di abbandonare alle prime difficoltà.

Inizia ponendoti le giuste domande

Cosa ti piacerebbe fare? Un’attività dolce per rimetterti in moto e mantenere tonicità o qualcosa di più stimolante che metta alla prova i tuoi limiti? Quanto tempo puoi ritagliarti? Un paio d’ore nel weekend o più sedute nel corso della settimana? Preferisci allenarti da sola o in compagnia? All’aperto o indoor?

Guarda obiettivamente la realtà

Rispondendo a queste domande non pensare a ciò che “dovrebbe essere”, non essere troppo esigente con te stessa, ma rifletti obiettivamente sulla tua realtà quotidiana: se tra lavoro e famiglia ti resta giusto un’oretta per te la sera tardi, quando ormai sei stanchissima, forse i corsi in palestra alle 20.00 non fanno per te e nel fine settimana riusciresti a organizzarti meglio. Certo, il nuoto è uno sport completo, ma se l’idea di macinare vasche in piscina già ti annoia, meglio puntare su qualcosa di più movimentato.

Inizia con gradualità

Che tu scelga di frequentare una palestra, di correre al parco o di iscriverti a un corso di yoga, non bruciare le tappe: finiresti per stancarti presto della nuova attività. Un inizio più soft ti darà la possibilità di apprezzare i primi effetti dello sport su fisico e umore, così ti sentirai incoraggiata ad aumentare la frequenza e l’intensità dell’allenamento.

Meglio soli o accompagnati?

Se per te fare sport significa staccare completamente la spina dalla realtà e concederti una parentesi tutta tua, allora punta su un’attività in solitaria: qualche momento solo per te ti aiuterà a riordinare le idee e a ritemprarti. Se invece il solo pensiero di correre da sola ti deprime, cerca un compagno: vi stimolerete a vicenda e sarete meno tentati di saltare gli allenamenti.  

Non solo running

In questi ultimi tempi, il running è molto di moda: correre è economico e si può farlo dove e quando si vuole. Se proprio non fa per te, però, non sentirti obbligata a tentare. Ci sono discipline più dolci che ti permettono di mantenerti in forma: prova lo yoga, il tai chi o il pilates, praticandoli ci si tonifica, si sciolgono le tensioni e si migliora la postura.

Tips and tricks

Qualsiasi attività tu scelga per mantenerti in forma è utile associarla a una dieta equilibrata ricca di vitamine e fibre. Tra le fibre più utili per gli sportivi e per chi segue un regime ipocalorico c'è lo psillio, contenuto nell'integratore alimentare Metamucil: nello stomaco, questa sostanza forma un gel che cattura alcuni tipi di zuccheri e li rilascia nel corpo lentamente. Una buona soluzione per chi deve anche perdere peso.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/alimentazione-fitness/a-ognuno-il-suo-sport$$$A ognuno il suo sport
Mi Piace
Tweet