Antibiotico, cosa mangiare e cosa evitare

Credits: Olycom
1 6

Quando si assumono antibiotici, è importante avere particolare cura della dieta. Infatti, i medicinali antibiotici vanno sì ad agire contro i batteri ma, al tempo stesso, distruggono anche la flora intestinale.

I risultati indesiderati, quindi, sono: disturbi digestivi, reflusso, nausea, dissenteria e grande debolezza. Scegliendo i cibi giusti si possono prevenire efficacemente gli effetti collaterali dell'antibiotico, preservando il benessere intestinale e riacquistando l'energia necessaria per affrontare la giornata.

/5

Quando si è costretti ad assumere antibiotici, seguire una dieta ad hoc è importante per prevenire disturbi gastrointestinali e contrastare la debolezza

 

Quando si assumono antibiotici, spesso stomaco e intestino ne risentono. La flora batterica, infatti, subisce uno stress non indifferente e anche la stanchezza aumenta. Per prevenire i più comuni disturbi gastrointestinali legati agli antibiotici e per contrastare l'astenia, la dieta è molto importante. Esistono, infatti, cibi consigliati e alimenti che sarebbe opportuno evitare

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te