Dieta Sirt del gene magro

Credits: Shutterstock
1 9

Arriva la dieta che attiva il ‘gene magro’ per perdere peso e guadagnare per sempre in forma fisica, salute e benessere. E’ il nuovo programma dei due medici nutrizionisti Aidan Goggins e Glen Matten autori del libro “Sirt, la dieta del gene magro” (Tre60, 14,90 euro) che arriva nelle librerie italiane a fine marzo. La dieta si basa sull’introduzione di cibi Sirt nella nostra alimentazione. Cosa sono? Alimenti particolarmente ricchi di sostanze nutritive speciali in grado di attivare gli stessi geni della magrezza sollecitati dal digiuno. Questi geni sono le sirtuine, considerati dei super regolatori del metabolismo che influenzano la nostra capacità di bruciare grassi, l’umore e i meccanismi che regolano la longevità. Infatti, già nella prima settimana con la dieta Sirt puoi perdere oltre 3 chili senza privazioni di alcun tipo. Alimenti freschi, genuini, facilmente reperibili e adatti al nostro palato che combinati fra loro o con altri ingredienti danno origine a piatti gustosi: dai gamberoni saltati in padella alle uova piccanti strapazzate, dalla pasta al salmone affumicato ai tartufi al cioccolato. Hanno già provato la dieta Sirt noti sportivi inglesi, come il campione olimpico di vela Ben Ainslie, il pugile Anthony Ogogo, e celebrity come la modella Jodie Kidd e la chef Lorraine Pascale.

/5

Prova la dieta del gene magro consumando cibi Sirt, alimenti che attivano le sirtuine, un gruppo di geni che stimolano il metabolismo, fanno bruciare i grassi e ti fanno dimagrire velocemente

Dimagrisci tre chili e mezzo in soli sette giorni ma perdi solo grasso mentre aumenti la massa muscolare e non soffri neppure la fame. Come? Con la dieta del gene magro che si basa sul consumo di cibi Sirt, che contengono un gruppo di nutrienti di origine vegetale scoperti solo di recente e che producono gli stessi effetti benefici del digiuno ma senza gli svantaggi. Un nuovo programma alimentare nato dagli ultimi più autorevoli studi di genetica che il 31 marzo arriva in Italia con il libro “Sirt, la dieta del gene magro” (Tre60, 14,90 euro) scritto dai nutrizionisti Aidan Goggins e Glenn Matten.
Il principio della dieta del gene magro è semplice: consumare cibi Sirt, cioè alimenti che attivano le sirtuine, un gruppo di geni che stimolano il metabolismo, fanno bruciare i grassi e ti fanno dimagrire velocemente. E se stai già pensando che si tratti di cibi strani o poco diffusi, ti sbagli perché nell’elenco dei venti cibi Sirt trovi l’olio extravergine d’oliva, il cioccolato fondente, il vino rosso e anche il caffè. E poi ci sono fragole, mirtilli e agrumi, noci, grano saraceno, peperoncino e tè verde, cavolo, radicchio, cipolla rossa e rucola. Ecco otto cibi Sirt che puoi inserire subito nella tua dieta e i trucchi per sfruttarne al massimo le proprietà.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te