Il mistero dei gemelli: risposte alle curiosità più comuni

Credits: Corbis - Le gemelle Olsen
1 9

Sarà capitato a tutti noi: giriamo per le strade e ci imbattiamo in un numero incredibile di passeggini doppi. Perché tanti parti gemellari? Le cause sono due: maggiore ricorso alla fecondazione assistita ed età avanzata delle neomamme.

In 30 anni il numero dei gemelli è raddoppiato. Secondo i dati del ministero della Salute che emergono dal rapporto "Certificato di assistenza al parto. Analisi dell'evento nascita - anno 2010", pubblicato a settembre 2013, i parti plurimi in Italia sono 8.550 e rappresentano l'1,6% del totale dei parti (545.493 nel 2010). La frequenza dei parti plurimi risulta più elevata fra le madri con più di 40 anni (2,4%), e sale considerevolmente nelle gravidanze da procreazione medicalmente assistita, in cui il 19,8% termina con parto plurimo.

Nelle prossime pagine rispondiamo alle curiosità più comuni sui gemelli.

/5

L'essere gemelli si trasmette dalla madre o dal padre? Nascono più gemelli identici o diversi? A queste e ad altre domande rispondiamo nella gallery dedicata al mistero del doppio

Spesso i gemelli hanno un linguaggio tutto loro
Questo linguaggio segreto, spesso incomprensibile agli altri, si chiama criptofasia: è formato da parole inventate, silenzi significativi, segni e gesti speciali. Per i gemelli sono espressioni normali che nel loro specialissimo rapporto assumono un significato simbolico di alleanza e condivisione.

Per queste e altre curiosità di tipo psicologico, leggi la gallery dedicata alla psicologia dei gemelli

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te