Nuoto sì ma con le pinne

Credits: Corbis
6 6

Con gli attrezzi ad hoc, il nuoto brucia grassi e cuscinetti

Già il nuoto di suo è uno sport che permette di bruciare molte calorie, circa 300 in mezz'ora a ritmo medio per una donna che pesa 60 kg. Se poi, ci si aiuta con gli attrezzi giusti le calorie consumate salgono e spariscono come per magia anche tutti i cuscinetti di adipe più ostinati nonché l'odiata cellulite.

Se si vuol perdere peso e al contempo dimagrire su glutei e gambe, un'ottima strategia è quella di nuotare con le pinne. Non solo al mare dunque, le pinne sono perfette anche in piscina e permettono di intensificare molto il lavoro muscolare delle gambe senza contraccolpi per collo e colonna vertebrale (e questo è un ulteriore vantaggio del nuoto).

Inoltre, il movimento degli arti inferiori a stile libero scioglie anche il grasso sulla pancia poiché stimola i muscoli addominali sia bassi sia alti.

Se a essere fuori forma sono braccia e seno, il nuoto a rana e il dorso sono gli allenamenti ideali: meglio ancora se praticati tenendo ferme le gambe con gli appositi cuscinetti in vendita nei negozi di attrezzatura sportiva.

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te