Fumenti con bicarbonato, fluidificanti e sedativi

Credits: Corbis
2 9

Un pizzico di bicarbonato e la tosse se ne va

Un asciugamano in testa e una bacinella di acqua bollente, oppure il viso direttamente esposto al vapore della pentola. Quante volte abbiamo vissuto una situazione analoga? Spesso: sia per pulire la pelle del viso, eliminando i punti neri, sia per contrastare i sintomi di raffreddore e influenza.

Il fumento, efficace alleato di bellezza e benessere, funziona bene anche contro gli attacchi di tosse. Il vapore, infatti, fluidifica il muco rendendone più agevole l'eliminazione. Il primo risultato di un fumento è una tosse più produttiva, ovvero più grassa. Ma, unitamente all'azione mucolitica, il vapore insieme al bicarbonato agisce anche da blando sedativo. Lo stesso effetto si può ottenere sciogliendo nella bacinella di acqua bollente, un pizzico di sale marino grosso.

L'asciugamano, a coprire la nuca e i lati del volto, è indispensabile per indirizzare il vapore nel modo corretto. In caso di tosse, la respirazione va però eseguita con la bocca aperta.

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te