• Home -
  • Salute-
  • Vai in crociera? Ecco il decalogo salva-vacanze

Vai in crociera? Ecco il decalogo salva-vacanze 

Sempre più persone scelgono questa soluzione. Leggi le istruzioni per una vacanza a tutta salute

di Neva Ganzerla  - 14 Luglio 2010
Credits: 

Ansa

 

Sempre più persone scelgono la crociera. Perché è rilassante, all  inclusive e piace anche ai bambini. Nel 2008 i passeggeri di navi da  crociera sono stati ben 13 milioni in tutto il mondo.
Ma questo tipo di vacanza necessita qualche accortezza prima, durante e dopo il soggiorno in nave.
La Società Italiana di Medicina del Turismo ha analizzato i punti critici di questo tipo di viaggio..
Il drastico cambiamento delle abitudini, le variazioni climatiche e gli  stravizi della tavola posso peggiorare lo stato di salute. Inoltre, un  elevato numero di persone concentrate in uno spazio stretto aumenta la  probabilità di epidemie.
L'OMS ha identificato ben 100 tipi diversi di malattie legate al  trasporto marittimo.
Più frequenti sono le problematiche gastrointestinali, solitamente a  causa del consumo di acqua e cibo infettati da batteri, il più comune è  l'Escherichia Coli che provoca la diarrea del viaggiatore.
Anche l'acqua dei serbatoi può essere infetta se non viene adeguatamente  disinfettata.
Le patologie respiratorie sono la seconda causa di malattie "da  crociera". Il norovirus è l'agente patogeno maggiormente riscontrato nei  viaggi in nave. Anche la legionellosi è frequente: il batterio che la  provoca popola i filtri dell'aria condizionata, che se non adeguatamente  trattati si trasformano in una vera e propria nursery di microbi.
Data la fortissima correlazione tra cattiva manutenzione, insufficiente pulizia della  nave e infezioni, il modo migliore per proteggere la salute di tutta la  famiglia è rivolgersi ad una compagnia di navigazione che abbia alti  standard di qualità.
La Società Italiana di Medicina del Turismo mette a disposizione dei  viaggiatori il decalogo salva-vacanze:
1 - Prima di partire fatevi visitare dal medico di base
2 - Valutate se è utile iniziare la profilassi antimalarica o  anticolerica (utile per evitare l'E. Coli)
3 - Se soffrite di patologie croniche non dimenticate di portare con voi  la documentazione sanitaria
4 - Preparate una farmacia da viaggio che contenga anche un  antidiarroico, un antibiotico intestinale e un antiinfluenzale.
5 - Fate un controllo dentistico per verificare che non ci siano  patologie in atto
6 - Considerate l'idea di stipulare un polizza assicurativa che vi  rimborsi in caso di annullamento del viaggio e che copra le spese  sanitarie sostenute in vacanza
7 - Non partite se siete ammalati
8 - Lavatevi spesso le mani con acqua e sapone o con un gel igienizzante
9 - Se durante la crociera avete diarrea o febbre alta avvisate subito  lo staff di bordo
10 - Se avete la febre una volta rientrati a casa contattate  immediatemente il medico, soprattutto se avete viaggiato in zone a  rischio malaria

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vacanza-crociera-infezioni$$$Vai in crociera? Ecco il decalogo salva-vacanze
Mi Piace
Tweet