Perché vengono le unghie ondulate?

Credits: Shutterstock
/5

Addio righe e avvallamenti: ecco i sintomi da osservare per avere unghie liscie, belle e forti! Tenendo d'occhio la propria salute

Hai mai sofferto di unghie ondulate? La caratteristica forma irregolare della superficie, che solitamente presenta un'alterazione formata da increspature in senso orizzontale, trasversale o verticale, è più comune di quanto si pensi.

Com'è fatta l'unghia?

Composta da scaglie cornee di cheratina dura, l'unghia è formata da una radice e da una lamina ungueale, la parte visibile, alla base della lamina è spesso situata la lunula o lunetta: la mezzaluna di colore più chiaro. Nella lamina ungueale sono presenti minerali, vitamine, grassi, acqua e aminoacidi: la sua colorazione è rosa chiaro a causa dei vasi sanguigni presenti nel tessuto sottostante, chiamato letto ungueale. Affinché le unghie siano dure e forti è molto importante l'equilibrio di tutti questi elementi. All'interno della lamina ungueale l'acqua rappresenta il 20% circa: quando questa percentuale diminuisce l'unghia si rompe con facilità poiché è più secca, al contrario se la sua presenza è eccessiva il tessuto apparirà molle e facile da piegare.

Unghie ondulate: cause

Le unghie ondulate possono rivelare la presenza di disturbi della tiroide,  psoriasi, artrite reumatoide, anemia, bulimia, dermatite. È importante  consultare un medico specialista, in grado di indicare la cura e il  trattamento più adatti. Una situazione traumatica generalmente costituisce la causa della comparsa delle linee di Beau, il cui nome deriva dal medico francese Joseph Honoré Simon Beau, che le descrive nei suoi studi già nel 1846. Oltre a malattie generali dell'organismo, il trauma può essere causato da carenze nutrizionali e periodi di forte stress.

Unghie ondulate: sintomi

Le unghie ondulate presentano avvallamenti in senso orizzontale, verticale o trasversale: questi solchi possono apparire più o meno profondi. Mentre le linee di Beau sono caratterizzate da avvallamenti, le alterazioni formate da linee parallele verticali costituiscono un segno frequente, tipico del naturale processo di invecchiamento. La visita di uno specialista potrà appurare l'eventuale presenza di problematiche a livello vascolare, eczema o artrite reumatoide.

Rimedi e precauzioni per la salute delle unghie

Attenzione alla vostra manicure! Trattamenti eccessivamente aggressivi possono danneggiare i tessuti e peggiorare il disturbo delle unghie ondulate. È inoltre bene proteggere mani e unghie con guanti evitando il contatto con detergenti aggressivi. Impacchi naturali di olio vegetale e pomate possono invece aiutare a prendersi cura della salute di mani e piedi.

Al cambio di stagione punta su un ciclo di integratori a base di vitamina B8 e cheratina: capelli e unghie diventeranno più forti. Abitualmente rosicchi le unghie? Smetti immediatamente. L'onicofagia può costituire una delle cause dietro le quali si nasconde il problema delle unghie ondulate.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te