Perchè lo yoga fa bene

/5

Lo yoga fa bene al corpo e alla mente

Ci sono stili diversi di yoga, dai meno ai più vigorsi, la gran parte è focalizzata sull'apprendimento di posizioni del corpo (chiamate asanas), e più o meno tutte includono tecniche di respirazione e di meditazione.

Tra gli yoga meno "fisici" ci sono ad esempio lo Iyengar o lo hatha, e si concentrano prevalentemente sul rilassamento mentre altri più vigorosi, ad esempio l'ashtanga e il kundalini, portano anche alla tonificazione muscolare.  

Le asanas servono ad allungare le "componenti" del corpo - muscoli, tessuti molli e quindi legamenti, tendini - e aiutano a "sciogliere" le articolazioni generando così un senso di leggerezza e fluidità nell'intero corpo.
In linea generale i benefici dello yoga si possono dividere in due settori, mentale e fisico.
Da un punto di vista prettamente fisico, anche dopo solo poche lezioni chi fa lo yoga si sente più flessibile, dopo alcune ha già rafforzata la muscolatura della schiena e adotta una postura migliore, la quale a sua volta porta ad una riduzione dei dolori muscolari, in particolare del mal di schiena.

Lo yoga è considerato un'ottima disciplina per il cuore perchè abbassa la pressione sanguigna e rallenta i battiti del cuore.
Alcuni studi hanno poi stabilito che ha effetti antiossidanti (aiuta a combattere l'invecchiamento quindi), riduce il colesterolo e i trigliceridi e stimola il sistema immunitario.
I benefici dello yoga per la mente sono egualmente numerosi.
Al suo centro c'è la respirazione, che deve essere pronfonda e "controllata" e oltre a migliorare significativamente la capacità polmonare, aiuta a raggiungere uno stato di rilassatezza, effetto esattamente opposto a quello scatenato dalle classi aerobiche svolte con musica a tutto volume che stimolano l'adrenalina.
Come abbiamo visto all'inizio, alcuni stili di yoga usano anche specifiche tecniche di meditazione per aiutare la mente a rilassarsi.
Oltre al rilassamento, lo yoga aumenta la capacità di concentrazione e di focalizzazione, e migliora l'umore.
Alcune ricerche recenti si stanno occupando degli effetti (positivi) per chi soffre di depressione, probabilmente dovuti all'aumento nei livelli di ossigeno nel cervello, e come terapia per trattare i comportamento ossessivo-compulsivi.

Lo yoga è generalmente considerata una forma di esercizio non aerobico molto sicuro, conviene comunque prestare attenzione perchè ci sono alcuni traumi particolarmente diffusi tra chi lo pratica e riguardano il collo, le spalle, la colonna vertebrale, le gambe e le ginocchia. Più a rischio è chi soffre di osteoporosi seria, di problemi alle orecchie, di problemi alla colonna vertebrale.
Le donne incinte dovrebbero prestare particolare cautela ed iniziare l'attività dietro controllo medico.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te