Maltese

Il maltese è un cane molto affettuoso con i suoi padroni ed ama la vita casalinga. Per questo e per le sue ridotte dimensioni è adatto a vivere anche in piccoli appartamenti. È allo stesso tempo un animale amante della sua indipendenza quindi sta anche tranquillo quando è a casa da solo.

I cani più adatti a vivere in appartamento

Tutti i cani si adattano alla vita domestica ma ci sono alcune razze più predisposte a vivere in appartamento e più facili da gestire

Sono in molti a desiderare un cane, ma spesso hanno il timore di prenderne uno perché vivono in un appartamento.

In realtà questa è una falsa preoccupazione: premesso infatti che i cani hanno più bisogno della presenza del padrone che di un prato verde su cui correre quotidianamente, è giusto chiarire che vivere in appartamento, anche piccolo, non deve essere un ostacolo o un limite per avere un amico a quattro zampe.

Anche a detta dei veterinari, i cani di qualsiasi taglia si adattano benissimo alla vita in casa: a fare la differenza, infatti, sono le abitudini del padrone e l'educazione che riesce a impartire al suo cane.

Naturalmente ci sono razze più impegnative e altre più facili da gestire, con minori esigenze di scaricare loro energie: scopri nella gallery quali cani si prestano meglio alla vita in appartamento!

Boston Terrier

Il Boston Terrier è una razza così amata in America da essere stato proclamato nel 1979 cane ufficiale dello stato del Massachussets. Questo simpaticissimo cane di taglia medio piccola è un compagno attento e caratterizzato da grande vivacità e intelligenza e da un temperamento tranquillo. È l'ideale, quindi, per chi vive in appartamento anche per il fatto che il suo manto così corto e liscio non lascia peli in giro per la casa. Attenzione però, impara a prenderti cura dei cani in estate, perché anche se vivono bene in appartamento, non è detto che non soffrano il caldo.

Chihuahua

Il chihuahua è il più piccolo cane del mondo pesando tra i 900 gr e i 3.5 kg. Ama stare in compagnia e riesce a stare solo in casa senza provocare "danni", purché sia ben educato. Ma di base sarà felicissimo se potrà accompagnare il suo padrone ovunque, facendosi piccolo piccolo in una borsetta.

Bulldog francese

Il bulldog francese è un cane di piccola taglia a pelo raso, dal musetto corto e "schiacciato". È una razza molto affettuosa e intelligente e fra le più adatte per tenere compagnia alla famiglia: ama il fatto che il padrone lo accudisca e gli rivolga attenzioni ed è un inguaribile giocherellone per cui è l'ideale per chi in casa ha dei bambini. Così come adora essere spesso al centro dell'attenzione, passa molto tempo a dormire: è quindi perfetto per chi vuole attimi di pace.

Pechinese

Il pechinese è un razza di piccola taglia, ma robusta, la cui toelettatura è piuttosto impegnativa. È un famoso "cane da grembo", cioè adatto a vivere in casa e per fare pochissimo movimento. È molto simpatico e soprattutto molto legato al suo padrone anche se non lo dimostra pienamente. Non è un cane ideale per i bambini, ma più per persone anziane o sedentarie, perché non necessita di particolare o eccessivo moto. Occhio a non farlo ingrassare perché può avere seri problemi di salute.

Carlino

Il carlino è un cane di piccola taglia, molto intelligente, affettuoso verso gli altri cani e anche con gli umani. Come il bulldog francese è fra i più indicati per stare insieme ai bambini. Alcuni scrittori hanno detto di lui che è un "cane giocattolo", proprio per queste caratteristiche. Non solo è consigliato per stare in appartamento, ma anche per chi ama viaggiare.

Yorkshire

Lo Yorkshire Terrier è un cane che per le sue piccole dimensioni si adatta molto alla vita di appartamento ma che comunque necessita di movimento. Essendo pur sempre un terrier necessita infatti di ampi spazi dove poter correre e giocare. Se vive in appartamento, bisogna perciò farlo passeggiare spesso e permettergli lunghe corse. È molto affettuoso e ideale sia per gli adulti che per i bambini. Non presenta una muta molto abbondante, per questo è ideale se si soffre di allergia al pelo canino.

Bulldog inglese

Il Bulldog inglese è un cane tendenzialmente pigro e si attacca molto al padrone ed è quindi felice di stare ovunque stia il padrone. Ha comunque bisogno di un minimo di movimento e quindi si consiglia di fare almeno un paio di uscite al giorno. Ha il notevole pregio di non abbaiare molto e non dà disturbo ai coinquilini. Lo si può tranquillamente lasciare soli in appartamento, ne approfitterà per svolgere l'attività che più di tutte adora: fare il pisolino nella zona più comoda della casa.

Meticcio

I cani meticci che il più delle volte provengono dal canile o dalla strada hanno un carico di affetto e di attaccamento nei confronti del padrone che è incredibile. Non bisogna penare che questi cani che hanno sempre vissuto in condizioni disagiate non si possano adattare alla vita domestica. Anzi saranno i primi a farlo. Certo è impossibile standardizzare le caratteristiche di un animale che non appartiene a una razza specifica, che dipendono alla loro predisposizione genetica. Ma la cosa bella di questi amici a quattro zampe è che, di qualsiasi taglia essi siano, saranno dei cani molto attaccati alla loro casa e amanti del focolare domestico.

Riproduzione riservata