Primo appuntamento

Primo appuntamento: cose da fare e da non fare

Il primo appuntamento è un mix di emozioni. C'è la paura di fare una brutta impressione, c'è l'imbarazzo e anche un pizzico di ingenuità. Ma come comportarsi in occasione del primo incontro? Ecco tutto quello che devi sapere

Non negarlo: anche tu hai collezionato almeno un primo appuntamento disastroso. C'è chi fatica a rompere il ghiaccio, chi si lascia trasportare dalla timidezza e chi, al contrario, è un fiume in piena. Molte di noi preferiscono parlare ininterrottamente per evitare silenzi imbarazzanti. Altre, al contrario, preferirebbero più intraprendenza da parte del partner. Insomma, a chi piace davvero il primo appuntamento? Ti lasci assillare dall'ansia, ti frullano per la testa innumerevoli preoccupazioni, ti lasci illudere dai presentimenti e, alle volte, non vedi l'ora che finisca. Renderlo davvero indimenticabile (e di successo) è un'ardua impresa. Ma perché viverlo così male? Ecco cosa devi fare e cosa no per far sì che il tuo primo appuntamento funzioni.

Mostrati sicura ed esprimi la tua opinione

Ammettilo, il primo appuntamento fa paura anche a te. L'ansia ti logora, controlli ossessivamente i social, cominci a fantasticare su ciò che accadrà dopo il vostro incontro e per lo stress accumulato tornano a infastidirti persino i brufoli. C'è chi preferisce una cena romantica in location suggestive, chi vuole trascorrere un pomeriggio tranquillo in mezzo alla natura, chi adora avventurarsi in qualche attività sportiva e chi vorrebbe solo rilassarsi al cinema sgranocchiando popcorn. Come dimenticare, infine, il sempre gradito aperitivo? Qualunque sia il tuo appuntamento ideale, renderlo perfetto sembra pressoché impossibile.

E invece non devi scoraggiarti, perché la soluzione esiste. Alcuni accorgimenti possono fare la differenza e ti permetteranno di passare allo step seguente. La prima regola per un appuntamento di successo? Accantona dubbi e preoccupazioni, ma mostrati determinata e sicura di te stessa. Per esempio, non sapete decidervi sul luogo e l'ora del vostro primo incontro? Passa all'azione e prendi tu l'iniziativa. Non dimenticarti di esprimere le tue opinioni ed essere sempre te stessa, sciogliti e goditi il momento. Non lasciarti influenzare da quello che verrà: se non rose, fioriranno. Magari hai accanto la tua dolce metà e ancora non lo sai, oppure quel partner non lo rivedrai mai più: in qualsiasi caso, perché privarsi di una bella serata in compagnia?

Pensa positivo

Non lasciarti influenzare dal giudizio delle amiche e neanche dal tuo sesto senso, perché - confessalo - spesso si sbaglia di grosso. Non organizzare tutto nei minimi dettagli, ma assapora la sorpresa. Rilassati e lasciati guidare da un pizzico di istinto. Non sai come andranno le cose tra voi, ma pensa positivo. Un po' di ottimismo non fa mai male. E poi, ricordati di avere fiducia: in te stessa, nel partner e anche nella freccia di Cupido. Magari questa volta ha raggiunto l'obiettivo.

Al primo appuntamento outfit bello ma comodo

Se dopo anni di fidanzamento ti puoi concedere intere giornate in tuta, magari struccata e con i capelli scompigliati, in vista del primo appuntamento vorresti che tutto fosse impeccabile. E allora ecco che la visita dal parrucchiere diventa imprescindibile e sei pronta a rivoluzionare il tuo guardaroba. Sei disposta a mettere sottosopra l'armadio pur di trovare il look giusto e a lasciarti consigliare dall'oroscopo. Poi, ferma davanti allo specchio, ti sbizzarrisci con i trucchi, provando e riprovando il make up migliore. Insomma, vuoi davvero fare colpo.

È certo che l'occhio vuole la sua parte e allora attenzione all'outfit. Non trascurare un pizzico di eleganza in più, ma non dimenticarti di essere sempre a tuo agio. Quindi, la comodità prima di tutto. Se hai acquistato degli stivaletti ma non li mai indossati prima, non rischiare di avere dolore ai piedi. Appariresti goffa e poco scaltra. Insomma, perché aumentare l'ansia? Evita gli azzardi e non metterti a disagio con le tue stesse mani.

Outfit elegante per il primo appuntamento

Attenzione ai dialoghi

Date tempo al tempo. Se non vi siete mai visti prima, non svelare tutto di te al primo appuntamento. A nessuno di noi piacciono gli spoiler. Raccontati poco per volta, sorprendi il tuo partner, accantona qualsiasi distrazione, scaccia i cattivi pensieri e lascia spazio al dialogo. Non c'è niente di più bello. Se finora vi siete limitati a qualche messaggino e a telefonate sporadiche, cosa c'è di meglio di una bella chiacchierata vis-à-vis?

L'importanza del dialogo nel corso del primo appuntamento

No ai ritardi

Noi donne lo sappiamo bene: abbiamo tante qualità, ma la puntualità non è il nostro punto di forza. Cerchiamo innumerevoli scuse, ci imbattiamo in contrattempi davvero bizzarri, facciamo i conti con una serie di imprevisti: tutto pur di fare ritardo. Ecco, per il primo appuntamento scordatelo: non c'è niente di più irritante. Se fai tardi, salvo imprevisti davvero improrogabili, anche il giudizio del tuo partner ne sarà condizionato. Insomma, non fai proprio una bella impressione. Se insieme avete stabilito un orario, rispettalo.

La puntualità è essenziale per il primo appuntamento

Siate sincere (ma senza alzare il gomito)

Ammettilo: con qualche bicchiere in più finisci per essere particolarmente disinvolta ed euforica. Per il primo appuntamento però, non pensarci neanche: sii sincera senza alzare il gomito. Mai esagerare: se ti ubriachi, rischi di diventare molesta. Sorseggiare del buon vino o qualche drink sorprendente è concesso, d’altronde si sa che l'alcol aiuta ad allentare la tensione. Però tieni a bada l’istinto e resta lucida.

Bicchieri di vino

A tavola, invece, non avere paura di mangiare quello che più desideri. Non essere in soggezione e non far provare al tuo partner la stessa sensazione. È vero che l'emozione a volte fa brutti scherzi e dall'ansia ti si chiude lo stomaco, ma non esagerare: se ti limiti a consumare un antipasto o lasci tutto nel piatto, sappi che non farai una bella figura.

Pensa a un piano B

La serata è pessima? Sei annoiata e non hai più argomenti nel cassetto? Pensa, con anticipo, a un piano B che ti permetta di svignartela. Insomma, trova una exit strategy: il modo giusto per porre fine all’appuntamento, andartene ed evitare che il partner ci soffra.

No al telefono: goditi il primo appuntamento

Il cellulare è ormai un vizio irrinunciabile per ognuna di noi. Per il primo appuntamento però, resisti alla tentazione di scorrere la home del tuo social network preferito o al desiderio di aggiornare in chat la tua amica del cuore. Per l’occasione, lascia il telefono in borsa e goditi la serata. Cosa c’è di più fastidioso di una persona che, in nostra compagnia, non fa altro che monitorare messaggi e social?

Rinuncia allo stalking

Se il primo appuntamento ha superato le aspettative e sei già in trepidante attesa di rivedere il tuo partner, sei sulla buona strada. Attenzione però, evita lo stalking ossessivo. Noi donne siamo capaci di tutto, ma l’eccesso non funziona. Quindi: non tampinarlo di messaggi, non controllare continuamente i suoi accessi su whatsapp e non spiare il suo profilo Instagram come se non avessi altro da fare. Se davvero tiene a te, si farà risentire.

Al primo appuntamento non elemosinare baci

Se Cupido ha fatto breccia al primo appuntamento, sei davvero fortunata. Non resisti al desiderio di baciare il tuo partner? Fallo se vuoi, ma non elemosinare baci. Attenta alle forzature.

Bacio

Non sminuirti e non esagerare con i complimenti

Anche se al primo appuntamento siete già in perfetta sintonia, tanto da lasciarvi andare a confidenze personali, evita di sminuirti nella speranza di ricevere qualche complimento in più. Al contrario, valorizza la tua persona e i tuoi pregi emergeranno da sé. E poi, tieni qualche complimento per le prossime occasioni. Parola d’ordine: compostezza (o risulterai troppo sdolcinata).

Al primo appuntamento vietato parlare di ex

Se vuoi che il tuo primo appuntamento sia un successo, non citare il tuo ex. Dimentica la regola del “chiodo scaccia chiodo” e vivi appieno la nuova avventura. Se con il tuo vecchio partner è davvero finita, non pensarci più e datti la possibilità di ricominciare. Chi dice che quello che hai davanti non sia l’amore della tua vita? Insomma, il passato è passato. Come ti sentiresti se il tuo possibile nuovo partner non facesse altro che raccontarti aneddoti sulla sua vecchia love story? Non c’è nulla di più sbagliato (e irritante).

Riproduzione riservata