Perché fa bene

L’olio d’oliva, soprattutto se extravergine, contiene molte vitamine. La vitamina previene l’invecchiamento e la carenza di capelli. La vitamina E, invece, favorisce la circolazione e contrasta la caduta dei capelli. L’olio è anche ricco di acidi grassi che favoriscono l’idratazione del capello.

Shampoo

Specialmente se i vostri capelli sono fortemente danneggiati e fate lavaggi molto frequenti, è consigliabile usare l’olio d’oliva come uno shampoo. Sciogliete due cucchiai di miele e due di olio in un po’ d’acqua e lasciate a bagnomaria (o scaldate nel microonde) e usate il composto come uno shampoo. Ripetete l’applicazione sul capello una o due volte. Noterete benefici già dopo i primi trattamenti.

Maschera

L’olio d’oliva è perfetto anche per creare una maschera per capelli. Potete applicarla prima dello shampoo sui capelli asciutti una o più volte la settimana. Mescolate una banana e un cucchiaio d’olio e qualche goccia di olio essenziale alla lavanda. Versate la miscela sui capelli, massaggiate per qualche minuti e lasciate in posa per almeno mezz’ora, avvolgendo la chioma con un panno umido e riscaldato oppure con una pellicola trasparente. Procedete poi con il risciacquo e l’asciugatura.

Balsamo

Con l’olio d’oliva potete fare in casa anche un balsamo naturale. Prendete una ciotolina, meglio se di vetro, e versate un po’ di olio d’oliva. Scaldatela leggermente al microonde e applicate il tutto solo sulle punte. Dopo qualche minuto, risciacquate.