Come fare a casa uno scrub all’olio di oliva e allo zucchero di canna

Prendersi cura della propria pelle è sempre importante. Per questo fondamentale è lo scrub che esfolia la pelle e elimina tutte le impurità. Ecco come preparare uno scrub all'olio di oliva e zucchero di canna.

Fare a casa uno scrub naturale all’olio di oliva ed allo zucchero di canna, è davvero semplicissimo e bello da realizzare. Grazie a questo fantastico scrub, che realizzeremo insieme, la nostra pelle diventerà estremamente liscia e potremo eliminare tutte le impurità, senza dover spendere denaro per acquistare delle costose creme.

Ecco dunque, che tramite questa guida, vi spiegheremo come fare a casa uno scrub all’olio di oliva e allo zucchero di canna.

Come fare uno scrub naturale per il corpo: tre ricette

VEDI ANCHE

Come fare uno scrub naturale per il corpo: tre ricette

Occorrente

  • Zucchero di canna
  • olio d’oliva
  • ciotola
  • contenitore di vetro
  • acqua calda
  • acqua fredda
  • succo di limone o aceto di mele

Benefici derivanti dagli scrub

La pelle è l’organo emunitore per eccellenza, quindi in esso si rispecchiano tutte le tossine che vorrebbe espellere. Ovviamente, più tossine sono presenti e più saremmo soggetti a inestetismi cutanei, brufoli, arrossamenti, punti neri ecc.. Oltre a pulire molto bene la pelle prima di andare a letto, lasciandola libera di rigenerarsi durante la notte, è buona pratica effettuare qualche scrub cutaneo di tanto in tanto, in modo da velocizzare e aiutare il processo di pulizia.

Tramite lo scrub possiamo infatti eliminare le cellule morte che sono presenti sul derma, esfoliando la pelle tramite lo sfregamento di una sostanza granulosa, la quale aiuta a lasciare la pelle liscia, togliendo le sostanze in eccesso, rimuovendo così eventuali croste, imperfezioni, residui di trucco ecc..

10 ricette fai da te di scrub usando solo ingredienti naturali

VEDI ANCHE

10 ricette fai da te di scrub usando solo ingredienti naturali

Il necessario per lo scrub

Quindi, il primo passo che andremo ad eseguire ovviamente dopo esserci procurati tutti materiali per portare al termine il nostro lavoro, sarà sicuramente quello di recuperare una tazza abbastanza piccola. Quindi, arrivati a questo punto, potremo iniziare a lavorare per il nostro obiettivo. Dunque, posizioniamo all’interno della tazza i nostri tre cucchiai di zucchero di canna e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Non ci resterà che far amalgamare l’impasto. Lo zucchero ovviamente non dovrà sciogliersi o non sarà in grado di adempiere al suo compito.

Scrub per cuoio capelluto: una volta provato, non ne potrai più fare a meno!

VEDI ANCHE

Scrub per cuoio capelluto: una volta provato, non ne potrai più fare a meno!

Applicazione scrub

L’applicazione prevede prima un inumidimento del viso con acqua calda, in modo da aprire i pori della pelle, consentendole di assorbire meglio i benefici derivanti dallo scrub, oltre che permettere a quest’ultimo di penetrare meglio esfoliando con più efficacia.

Successivamente, tamponiamo leggermente il viso in modo che sia leggermente umido e passiamo all’applicazione vera e propria dello scrub, non dovremo far altro che versare lo stesso sui palmi delle nostre mani e massaggiarlo sul viso, cercando di prestare molta attenzione ad evitare il contorno occhi, in modo da non rovinare il derma in questa zone che è estremamente delicato.

Quindi prendiamo la crema che abbiamo appena composto, e spalmiamola su tutta la superficie del nostro volto. Massaggiamo il viso, vigorosamente, per almeno cinque minuti. Noi consigliamo a tutti di creare un piccolo composto a parte, un composto costituito da un cucchiaio d’olio d’oliva ed una bustina di zucchero di canna, in modo da poter eseguire lo scrub sul naso, che per molte ragazze è sempre un punto del viso abbastanza critico ed anche molto ricco di punti neri.

Come utilizzare il tè verde come scrub e tonico

VEDI ANCHE

Come utilizzare il tè verde come scrub e tonico

Passi finali

Una volta che avremo finito di massaggiare il nostro scrub all’olio d’oliva e zucchero di canna, possiamo anche procedere a risciacquare il viso con abbondante acqua calda.

Se dovessero rimanere residui oleosi, consiglio di sigillare il lavaggio con un composto di acqua e limone o aceto di mele, in una ciotola d’acqua porre un cucchiaio di aceto o succo di limone, in modo da sgrassare la pelle dall’unto in eccesso e darle ulteriore beneficio tramite questi due ingredienti che disinfettano e ridonano tonicità e lucentezza alla pelle. Sciacquare poi con acqua fresca per richiudere i pori della pelle e impermeabilizzarla. A questo punto il nostro trattamento sarà completamente finito.

Come preparare un esfoliante scrub per una pedicure perfetta

VEDI ANCHE

Come preparare un esfoliante scrub per una pedicure perfetta

Perché olio d’oliva e zucchero di canna?

L’olio d’oliva è un fantastico alleato della nostra pelle, esso contiene tantissimi polifenoli che bloccano i radicali liberi, rallentando notevolmente il processo di invecchiamento cellulare, come la vitamina E, fitosteroli e clorofilla, contiene poi squalene, uno dei principali componenti della pelle. Esso ha un’azione emolliente, nutritiva, rigenerativa, tonicizzante e antisettica, proteggendo la pelle dagli agenti indebolitori esterni.

Lo zucchero con la sua forma a cristalli è l’ideale per esfoliare la pelle, rimuovendo le impurità, esso contiene inoltre acido glicolico che è un esfoliante naturale e battericida, oltre che un ottimo idratante in quanto cattura l’umidità esterna trattenendola, lasciando la pelle mai priva di idratazione.

Come fare uno scrub per le labbra con lo zucchero di canna

VEDI ANCHE

Come fare uno scrub per le labbra con lo zucchero di canna

Consigli

  • Eseguire periodicamente e con costanza uno scrub, rende la nostra pelle sana e molto più luminosa.
  • Periodicamente significa ad intervalli regolari di 10 giorni,in quanto più spesso,la pelle finirebbe per irritarsi troppo a causa del continuo esfoliamento non necessario.
Riproduzione riservata