Con la bella stagione guai a dimenticare il contorno occhi! In estate più che mai è importante proteggere questa zona delicatissima del viso, puntando su prodotti giusti e strategie efficaci.

I raggi UVA e le temperature alte infatti agiscono in modo negativo su tutta la pelle del viso e nello specifico sul contorno occhi. In questa zona del volto infatti l’epidermide è particolarmente sensibile e sottile. Per capire quanto basti pensare che la pelle che compone il contorno occhi è dieci volte più sottile in confronto ad altre zone facciali. Per questo motivo le aggressioni esterne hanno un effetto maggiore nei confronti di quest’area.

Nonostante ciò spesso ci dimentichiamo di prendercene cura, in particolare d’estate quando, complici le giornate al mare e l’abbronzatura, riduciamo al minimo il make up e la skincare routine.

La protezione prima di tutto

L’estate è senza dubbio il periodo più critico e difficile per il benessere del contorno occhi. Gli agenti esterni, come il caldo, l’acqua del mare o della piscina, lo rendono molto più sensibile, provocando disidratazione e favorendo l’invecchiamento precoce. Un problema reso ancora più grave da un’altra considerazione: l’epidermide arriva dall’inverno, una stagione in cui è stata esposta particolarmente al freddo, agli inquinanti e al vento. La parola d’ordine dunque è protezione per evitare che i raggi del sole possano peggiorare la situazione, assottigliando ancora di più il contorno occhi. Largo spazio dunque ai solari con un fattore di protezione alta, da applicare tutte le mattine prima di uscire di casa per creare uno scudo efficace.

Detersione indispensabile

La detersione è un altro step indispensabile per coccolare il contorno occhi. Struccarsi tutte le sere è fondamentale, utilizzando prodotti per pelli sensibili. Ad esempio l’acqua micellare che svolge una efficace funzione struccante, pulendo in profondità la pelle e favorendone l’idratazione. Questo prodotto è ottimo pure di rimuovere tutti i residui di sale o cloro, frutto delle giornate in riva al mare o a bordo piscina.

L’ideale sarebbe una pulizia da praticare sia la mattina che la sera. Il motivo? Con le temperature alte durate il sonno la nostra pelle tende a produrre sebo e sudore. Per questo al risveglio sarebbe preferibile pulire l’epidermide per ripulire i pori e fare in modo che possano accogliere al meglio le creme e le lozioni. 

Idratazione al top

La disidratazione è dietro l’angolo quando le temperature salgono. Per prima cosa è consigliabile bere di più e consumare frutta e verdura di stagione. La disidratazione ha conseguenze negative sulla pelle del viso perché comporta una perdita del collagene, elemento fondamentale per la sua bellezza, e di elasticità, oltre la comparsa delle rughe. Fornire idratazione è dunque essenziale grazie all’azione di una crema contorno occhi con un effetto rinfrescante e che si assorba velocemente.

Attenzione agli ingredienti da scegliere con cura. Retinolo e vitamina C regalano protezione, uno sguardo riposato e fresco. Il cetriolo e l’arnica sono perfetti per rafforzare, lenire e rinfrescare la pelle, contrastando le rughe. L’acido ialuronico e la vitamina E donano invece luminosità.

Come applicare i prodotti nel modo giusto

L’applicazione dei prodotti è fondamentale quando si parla di contorno occhi. Il prodotto va applicato in un’area ben precisa, quella che comprende l’area inferiore dell’osso poco sotto l’oculare e la palpebra superiore sotto le sopracciglia. Dal siero alla crema, l’importante è che il prodotto venga assorbito bene, effettuando un massaggio con i polpastrelli sempre dall’interno all’esterno.  

Sotto l’occhio il prodotto andrà invece applicato picchiettandolo dall’interno all’esterno. Il modo in cui viene massaggiata la pelle è importantissimo. Dunque vietato sfregare oppure stendere in un modo troppo violento e deciso.

Il trucco perfetto

Il primer è un prodotto make up indispensabile per l’estate. Questo cosmetico normalizza al meglio i pori, opacizza e astringe, affinando la grana dell’epidermide. Multifunzione, il primer consente di arginare l’effetto lucido e blocca il sudore nei giorni più caldi. L’ideale è optare per un prodotto universale e trasparente, utile per tutti i tipi di incarnato e con un effetto rimpolpante.

Uniformare e tonalizzare l’incarnato è l’imperativo d’estate quando la vascolarizzazione si differenzia fra zona T, guance, collo e contorno occhi, provocando una discromia. Meglio scegliere tonalizzanti leggeri, ad esempio una BB cream o una crema colorata, perfetta per idratare e arricchire la pelle con pigmenti. Perfetta pure la CC cream con un’azione anti rughe.