Come tagliare la frangia da sole senza fare (troppi) disastri: una guida semiseria

Belli i tagli con frangetta, vero? E che tentazione di tagliarla per dare una bella rinfrescata al look! Ma sei davvero sicura di saperlo fare? Forse hai bisogno d'aiuto.

Prima di tutto: FERMA! Appoggia quelle forbici, fai due passi indietro e prendi un bel respiro. Ripeti con noi: “Mi serve davvero la frangia? Sono sicura di quel che sto facendo? Non mi pentirò tra 6 minuti esatti di questa scelta?”.

Se hai risposto con un NO, anche un po’ incerto, a una di queste domande possiamo assicurarti che non sei ancora pronta per la frangia. Se invece ti senti sicura, senza paura del futuro e con tanta voglia di rischiare: la frangia è quello che fa per te e, soprattutto, sei pronta a tagliartela da sola. E sei davvero coraggiosa, te lo dobbiamo dire!

Se hai preso questa decisione – sicura eh?! – forse, anzi sicuramente, hai bisogno di qualche consiglio per realizzare la frangia perfetta e non pentirtene tra qualche tempo.

Cosa usare per tagliare la frangia da sola

Lo sappiamo che a mali estremi, estremi rimedi, ma in teoria per tagliare la frangia a casa da sole sarebbe necessario munirsi degli strumenti giusti e, in questo caso, ne basterebbe solo uno: la forbice da parrucchiere.

Già, perché utilizzare una forbice comune che abbiamo in casa potrebbe creare qualche problema ai nostri capelli. Come? Ad esempio, oltre a non essere strutturate ad hoc per il taglio di capelli, le lame non sono mai davvero affilate e questo potrebbe causare una rottura o uno strappo delle fibre andando a facilitare la creazione di doppie punte. E noi non vogliamo le doppie punte, vero?!

Come tagliare la frangia da sola

Per tagliare la frangia da sola bisogna seguire qualche regola generale che ti permetterà di ottenere un ottimo risultato.

Partiamo dai capelli: fallo dopo averli lavati, ovviamente, ma non da bagnati. Asciugali leggermente lasciandoli umidi e, poi, rifiniscila alla fine dopo averla messa in piega.

Inoltre, un'altra variabile da non sottovalutare è la lunghezza: procedi per step e andando pian piano ad accorciarla. In questo modo se, nel mentre, dovessi cambiare idea potrai sempre trasformarla in una bangs a tendina ispirandoti a Jeanne Damas.

Per quanto riguarda il vero e proprio taglio, esistono due diverse scuole di pensiero: la prima consiste nel tenere i capelli tra indice e medio e usare le dita come guida per la forbice; mentre la seconda scuola consiste nell’attorcigliare la ciocca centrale e poi tagliarla. In questo modo l’effetto sarà più scalato.

In entrambi i casi, il consiglio, è quello di rifinire poi la frangia dopo l'asciugatura con dei leggeri tagli sulle punte, tenendo la forbice in verticale, per dare movimento.

La frangia per i capelli ricci

Ok, qui dobbiamo sederci e ragionare con molta calma. Perché se hai deciso di farti la frangia e hai i capelli ricci hai davvero coraggio. Per farlo dobbiamo farti una domanda: quanto curi i tuoi ricci? I capelli curly sono tanto belli quanto impegnativi: è fondamentale spazzolarli il meno possibile e, se lo fai, devi farlo in determinati modi e momenti, vanno super idratati e non devi avere paura del volume.

Quindi, se hai deciso di lanciarti in questa impresa della frangia home made sui capelli ricci ricordati che l’accoppiata frangia liscia-capello riccio l’abbiamo lasciata negli anni ’80 e possiamo tranquillamente dire che non abbiamo bisogno di revival.

Goditi il tuo afro style e se non vuoi rinunciare alla frangia ricordati lasciarla riccia, ma non dimenticare di idratarla a più non posso.

La frangia sui capelli ricci è di tendenza, ecco i tagli giusti per portarla con stile e senza stress

VEDI ANCHE

La frangia sui capelli ricci è di tendenza, ecco i tagli giusti per portarla con stile e senza stress

Come regolare la frangia

Siete fan della frangia da tempi non sospetti? Beh, se non avete il vostro parrucchiere a portata di mano, potrebbe tornarvi utile capire come regolare la frangia a casa da sole. Ovviamente, la fortuna vuole, che in questo caso ci sia già una base ben studiata e realizzata dal vostro parrucchiere secondo la forma del vostro viso e il vostro tipo di capelli.

I modi per regolare la frangia sono davvero tanti e, se non hai a disposizione una forbice ad hoc, puoi sempre usare un rasoio: sì, il classico rasa capelli (non barba) che possiamo rubare al nostro fidanzato, coinquilino, papà o comprarlo semplicemente online.

L’unico consiglio che vogliamo darti in questo caso è di andare per gradi: meglio una frangia un po’ più lunga che un disastro preannunciato.

E se sei arrivata alla fine di tutto questo DOPO esserti fatta la frangia da sola ed essertene pentita non preoccuparti: ricrescerà!

Dimmi che viso hai e ti dirò che frangia portare!

VEDI ANCHE

Dimmi che viso hai e ti dirò che frangia portare!

Come truccarsi gli occhi se si ha la frangia, copia le celebrities

VEDI ANCHE

Come truccarsi gli occhi se si ha la frangia, copia le celebrities

Come portare la frangia in estate: i consigli per gestirla, anche in spiaggia

VEDI ANCHE

Come portare la frangia in estate: i consigli per gestirla, anche in spiaggia

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards