decluttering: 10 minuti al giorno

Decluttering in 10 minuti: ecco la tecnica da provare

L'idea di riordinare e fare decluttering ti spaventa? Prova ad usare la tecnica dei 10 minuti. Funziona e sarai più serena!

Come fare decluttering 10 minuti al giorno

Immagina di tornare a casa dopo una dura giornata di lavoro. Magari con un leggero mal di testa, i piedi stanchi, la cena da preparare e tante altre cose da fare. Se hai dei bambini hai anche molto altro da fare.

Non solo: ti guardi intorno e ci sono mucchi di vestiti, libri e riviste in giro per il soggiorno, buste e documenti sul piano della cucina. Giochi sparsi, ovunque.

Il tuo livello di stress aumenta e il caos intorno a te limita la capacità del cervello a concentrarsi ed elaborare le informazioni.

Il disordine ti porta ad essere più distratta, più stanca e meno produttiva. In un ambiente organizzato e sereno saresti più calma ed efficiente.

Se desideri essere meno irritabile, stressata e depressa prova a fare ordine intorno a te. Non è un’impresa. Puoi fare decluttering a piccoli passi, 10 minuti al giorno.

Il decluttering migliora la vita e aiuta a stare bene con se stesse

VEDI ANCHE

Il decluttering migliora la vita e aiuta a stare bene con se stesse

Il più grande ostacolo a sbarazzarsi del disordine è iniziare. Una volta iniziato, il potere del riordino ti spingerà a continuare.

Non è possibile eliminare il disordine in un colpo solo, sarebbe probabilmente un fallimento che ti porterebbe ad essere sopraffatta e bloccata, quindi segui questi consigli per dedicare al decluttering 10 minuti al giorno.

1. Stabilisci un piano di azione

Il modo più efficace per fare decluttering è quello di stabilire un piano di azione organizzato in piccoli interventi e abitudini quotidiane.

Con questa tattica fare decluttering è fattibile, non diventa un impegno stressante e troppo oppressivo, porta soddisfazione e ti motiva a continuare.

2. Scegli il momento migliore per fare decluttering

La prima cosa da fare è pensare bene alla tua giornata tipo e identificare il momento migliore da dedicare al decluttering: qualcuno preferisce all’alba, altri alla sera. Qualcuno solo il weekend, ma tutti i weekend.

3. Fai un elenco di ciò che riesci a gestire in 10 minuti

Una volta deciso il momento ideale da dedicare al riordino, fai un elenco dei punti della casa che riesci a gestire in 10 minuti, stanza per stanza. Per esempio, puoi dividere la cucina in aree da 10 minuti: cassetto delle posate, angolo delle spezie, pensile piatti, ecc. Ogni giorno consulta il tuo elenco e dedica 10 minuti all’area prevista. Alla fine del lavoro, depenna quell’area dall'elenco. In poche settimane la tua casa sarà trasformata.

4. Elimina ciò che non usi da oltre sei mesi

Ogni giorno, mentre dedichi 10 minuti al decluttering, ricordati di conservare solo gli oggetti che ami davvero e/o sono molto utili. Elimina ciò che non utilizzi da oltre sei mesi. Molto importante: elimina anche ciò che ti porta a pensare “potrebbe servirmi, non si sa mai”.

5. Prova a riciclare o regalare il superfluo

Il modo migliore per eliminare le cose inutili dalla tua casa e dalla tua vita è sapere di dar loro una seconda vita: prova con il riciclo e regala tutto il possibile. In questo modo ti sentirai anche più utile, sarai più ecologica e farai felice qualcuno.

Tutti i libri di Marie Kondo

VEDI ANCHE

Tutti i libri di Marie Kondo

Riproduzione riservata