Estate: cura di bellezza

L'estate diventa una spa a costo zero: è possibile, se cogli l'opportunità del relax e del tempo libero per curare il rapporto con il tuo corpo. Bevi tanta acqua, spremute e frullati, evitando bibite gassate e zuccherate, che non soddisfano realmente la sete. Nutriti con semplicità, scegliendo alimenti freschi e naturali. Divertiti a assaggiare piatti nuovi e sperimenta con allegria ricette diverse, senza senso del dovere ma col piacere di viaggiare nei sapori. Cura ciò che mangi con attenzione e amore. Perché ciò che mangi è ciò che ti nutre. E se cucinare tocca sempre a te... passa il compito al marito, almeno per le vacanze.

Estate benessere: 13 modi per ricaricarsi

Riposarsi, guardare il mondo, fare progetti, cogliere ispirazioni

VOGLIA DI... FELICITÀ

Impara a lasciar cadere i vecchi comportamenti che non fanno più per te e adottare un nuovo stile di vita.

Tornare bambina? Sempre, per un attimo di entusiasmo ogni giorno.

Voglia di maschere, sapore di frutta e una pelle morbida da accarezzare.

Sai nutrirti con consapevolezza? Impara adesso le buone abitudini che ti fanno bene.

Andare verso la felicità è una questione semplice, perché significa iniziare a godersi la vita invece che volerla cambiare.

Viaggiare per conoscere il mondo

Cambia abitudini. Ciò che anche da piccoli stimolava la nostra curiosità era la continua meraviglia dell'inesplorato: gioca a creare situazioni nuove. Attitudine semplice se sei in un posto nuovo, ma funziona anche in città. É una questione di saper esercitare l'arte dell'improvvisazione: lasciati guidare dall'istinto, fai colazione in un bar differente, gioca a scoprire quartieri mai visti o luoghi interessanti, vicini a casa, da raggiungere in bicicletta o in treno. Il mondo è saper guardare con occhi nuovi.

Muoversi allunga la vita

Via libera al movimento! Nuota, balla, mettiti alla prova con un nuovo sport da imparare. Sfrutta le ore più fresche della giornata, al mattino o di sera, per fare jogging, sarà un potente elisir anche per l'umore. Secondo le ultime ricerche scientifiche la passeggiata serale, almeno di un quarto d'ora, è un'ottima abitudine: consente di abbassare la glicemia e migliora la circolazione.

Alla scoperta del mare

L'acqua ricarica: rinfresca il corpo, rigenera lo spirito. Se sei al mare non limitarti a prendere il sole: nuota, muoviti passeggiando lungo il bagnasciuga, a zigzag dentro e fuori dall'acqua. Non essere pigra e tuffati alla scoperta del fitness in acqua: puoi sperimentare l'acquagym oppure il sub. Il mare: un mondo silenzioso dove riscoprire ritmi ancestrali e avvertire la leggerezza del corpo che si muove nell'acqua. Una sensazione emozionante, da portare a casa con te.

Imparare a rilassarsi

Il caldo avanza e le ferie sono alle porte: corpo e mente potrebbero avere bisogno di alcuni giorni per sciogliere le tensioni accumulate durante l'anno. Soprattutto nei primi due giorni di ferie per mandare in vacanza lo stress prenditi tempo per ascoltare le tue emozioni interiori, lasciati andare e evita di pianificare tutto, programmando una giornata fitta di impegni. Altrimenti non sarebbero ferie, giusto? Vacanza non è sinonimo di un posto nuovo, bensì di nuovi ritmi. Il piacere del tempo da gestire in libertà.

Come ritrovare se stessi

Il primo passo per trovare pace? Spegni i dispositivi elettronici. Questo non significa bloccare ogni comunicazione, ma semplicemente ridurla a pochi momenti selezionati. Prenditi una pausa dal continuo brusio mentale del web, in cui spesso siamo coinvolti tra aggiornamenti e chat. La capacità di disconnettersi è proporzionale alla capacità di creare uno spazio di silenzio dentro di noi. Switch off senza remore! É il momento di osservare il mondo che ti circonda, sorridere, incontrare gli sguardi altrui. Ti capiteranno tanti incontri interessanti. E se ami prendere appunti, fallo con inchiostro e colori: ti basta acquistare un quaderno e iniziare il diario di viaggio dell'estate, dove scrivere emozioni, progetti e intuizioni.

Staccare da tutto

Il momento è adesso. Rilassati, goditi le ore della giornata senza trasformare le vacanze in una lista di cose da fare. Dedicati agli affetti più importanti che hai. Se hai figli gioca insieme a loro: far uscire la bambina che è in noi è l'avventura che riesce meglio ai più piccoli. Se sei in città organizza picnic al parco, o nel luogo ricco di verde più vicino a casa, e coinvolgi amici e conoscenti rimasti: potrebbe scattare un dialogo ravvicinato, il primo passo per nuove amicizie. Cosa ne dici di ritagliarti spazio, finalmente, per un pomeriggio al femminile con le donne della tua famiglia e le amiche?

Imparare a essere flessibile per vivere meglio

La vita non chiede permesso per accadere. Impara a cogliere le potenzialità degli imprevisti: le vacanze sono un'ottima occasione per iniziare. Almeno in ferie cosa ne dici di essere un po' più flessibile? Non prenderti troppo sul serio, non creare troppe aspettative, che rischiano di isolarti in un sistema chiuso. Sei in vacanza: pensa a sorridere e non prestare attenzione al disordine. Questo esercizio potrebbe rivelarsi un'ottima strategia per diventare meno perfezionista e imparare a goderti di più la vita... anche al ritorno.

Tempo per te stessa

Insegui il filo delle tue passioni. Quali sono i tuoi sogni del cassetto? Non fissarle in uno schema rigido: permettiti di vivere ciò che ami come un gioco nel quale riscoprire la capacità di sorridere.

Viaggio alla scoperta di noi stessi

Respira! Paradossalmente il primo passo per essere felici e vitali si scopre nell'accettare i problemi e le emozioni dolorose come parte inevitabile della vita. Solo quando diamo a noi stessi il permesso di sperimentare l’intera gamma delle emozioni umane ci apriamo alla reale consapevolezza delle sensazioni più intime. Anziché giudicare, prova a dare un nome a ciò che si agita nel tuo cuore: guardalo, ascoltati. Prendi tempo per te.

Natura: il posto dell'anima

Accetta i tuoi limiti: se sei stanca fai un pisolino. Un quarto d'ora è sufficiente per ritrovare l'energia, ma durante le vacanze puoi concederti più tempo. Per riposare, liberare la mente. Sognare a occhi aperti. La pausa porterà relax, calma mentale, soluzioni nuove e intuizioni stimolanti da cogliere al volo.

Fare progetti per il domani

Lascia libera l'immaginazione e, con calma, rivivi i momenti più importanti dell'anno, anche i più spiacevoli: pensa a ciò che hai imparato grazie a ogni esperienza, rifletti su ciò di cui avresti bisogno. E scrivi! In una lista di buoni propositi per il ritorno dalle vacanze appunta progetti e ispirazioni per il prossimo settembre, saranno uno stimolo per ripartire con grinta.

Benessere: come ricaricarsi di energia

Riscopri nel silenzio la voce delle tue emozioni. Lasciati libera di esplorare il mondo dentro e fuori di te. Inizia a dare tempo e attenzione a ciò che ami. Cura le tue passioni. L'estate è il luogo dove fermarsi, per ripartire più carichi, di vita e progetti per l'orizzonte del domani.

Tornare bambina per un attimo: 10 cose da fare adesso

Riproduzione riservata