Occhiali, per sentirsi un po' star

Gli occhiali da vista spopolano tra le star, dai divi hollywoodiani a quelli nostrani, meglio ancora se dotati di montature grandi e vistose. Modelli che di certo non fanno passare inosservati e hanno il vantaggio di mettere in risalto gli occhi, donando a chi li indossa un fascino da intellettuale trendy e sexy. C’è chi li porta colorati, chi piccoli e sottili in metallo chi enormi in resina ed eccentrici, chi tondi e chi a farfalla, chi quadrati e chi invece a goccia: oggi portare le lenti non significa più essere additati come il secchione di turno, anzi, la montatura perfetta rende lo sguardo più seducente e l’ovale del viso più interessante. Ecco come scegliere il modello più adatto e imparare a valorizzarci.

Più sexy con gli occhiali da vista

Quelli che un tempo erano il simbolo di secchioni e intellettuali oggi sono un vero e proprio accessorio modaiolo che rende lo sguardo, e non solo, più seducente. Le celebrities insegnano: prendiamo esempio

Occhiali: segui le forme giuste

Intanto occorre scegliere l’occhiale in base alla forma del volto: coloro che hanno il viso regolare si possono naturalmente permettere qualsiasi tipo di montatura, sia occhiali dal design tondeggiate che squadrato, la scelta dipende esclusivamente dai propri gusti. Se invece il viso è più tondo, l’occhiale deve essere in grado di sottolineare gli angoli e conferire incisività quindi la montatura rettangolare è perfetta. Chi invece ha la fronte ampia o il mento a punta dovrebbe puntare su un accessorio arrotondato dai colori tenui. Infine, via libera alle montature ovali se il voto è squadrato o rettangolare. Detto così potrebbe far sembrare ancor più difficile la scelta, invece basta uno specchio e un po’ di autocritica!

Per piacersi di più

Per essere sexy non si deve lasciare nulla al caso e la scelta di un accessorio come l’occhiale va ponderata in base al colore di pelle, occhi e capelli: se la carnagione è molto chiara ma capelli e occhi scuri i toni pastello sono da evitare. Pelle olivastra? Meglio lasciar perdere il bianco e scegliere tinte calde come il marrone; se invece il colore dei capelli è nella gamma dei castani o dei biondi cenere e gli occhi azzurri o grigi meglio evitare.

Con gli occhiali: trucchi da nerd

L’universo femminile ha scoperto tardi questo tipo di occhiale, prima appannaggio del solo mondo macho, e ora lo sfoggia con tubini sexy, tailleur aderenti oppure per assecondare look meno formali come jeans e T-shirt. Ma per portare questo tipo di “cornice” occorre un make up studiato appositamente per far risaltare lo sguardo anche sotto le lenti. Abbiamo chiesto al beauty designer Mario De Luigi di aiutarci a realizzare un “trucco da nerd” che ci valorizzi. Ecco i suoi consigli.

Alleati Indispensabili

“Non è difficile perché la superficie da truccare è abbastanza ampia  e con questo tipo di montatura così evidente, occorre realizzare un look contrastante: banditi quindi i colori tenui e le sfumature impercettibili che renderebbero lo sguardo triste. Bastano poche semplici mosse per catalizzare l’attenzione: occorre allungare ed affinare lo sguardo e lo si può fare grazie all’utilizzo sapiente di un alleato come l’eyeliner oppure un kajal o una matita. L’importante è che il tratto sia deciso, fine e portato fino all’estremità, fino all’angolo esterno dell’occhio. Ma attenzione: evitare qualsiasi tipo di trucco nella parte inferiore perché si rischierebbe di incupire lo sguardo e ‘chiudere’ l’occhio. E terminare con una passata di mascara”.

Riproduzione riservata