Depurare l’organismo dopo le feste può sembrare una missione impossibile, ma grazie a piccoli accorgimenti non lo è affatto. Sappiamo bene quanto le abbuffate natalizie, i brindisi per il nuovo anno e la miriade di golosissimi dolciumi che abbiamo gustato in queste settimane siano riusciti a mettere a dura prova il nostro organismo e regalarci alcuni centimetri in più.

Ma seguendo alcuni preziosi suggerimenti, concedersi dei lussi culinari durante le feste non sarà più un dramma, anzi, può rivelarsi una buona occasione per mettere in pratica un’ottima depurazione detox dai moltissimi benefici. Ecco come depurare l’organismo dopo le feste in maniera semplice ed efficace.

Idratati correttamente

Spumante, champagne, vino, bevande zuccherate, sono solo alcuni dei protagonisti delle tavole dedicate alle feste. Spesso sostituiscono l’acqua e questo è uno dei motivi per i quali, dopo le feste, il nostro corpo ha l’esigenza di depurarsi. L’acqua infatti, non può essere sostituita con questa tipologia di bevande perché non sono altrettanto ricche dei suoi preziosi elementi. Bere circa 2 litri di acqua al giorno consente all’organismo di eliminare le tossine, le sostanze di scarto, i batteri accumulati, ad aiutare il sistema digestivo e a trasportare preziose sostanze nutritive al nostro corpo.

Idratarsi correttamente prima, dopo e durante le feste è quindi fondamentale. Un buon metodo per cominciare a farlo? Contando i bicchieri d’acqua che riempiamo e beviamo ogni giorno. Dovremmo bere all’incirca 8 bicchieri d’acqua al giorno. Cominciamo col primo al mattino, a stomaco vuoto e procediamo durante tutto l’arco della giornata. Il nostro organismo finalmente depurato ci ringrazierà!

Prova il digiuno intermittente

Seguito da tantissime celeb in tutto il mondo, il digiuno intermittente consiste in un pratica che favorisce l’eliminazione di tossine, il buon riposo e la perdita dei chili in eccesso in maniera sana ed efficace. Non si tratta di una dieta privativa, ma di un metodo che consente di cibarsi in maniera equilibrata e varia fino alle ore 19.

Quando si può ricominciare a riassumere cibo? Alle ore 12 del giorno seguente. In questo modo, senza troppe privazioni e dopo un sonno ristoratore, saranno passate 16 ore tra l’ultimo pasto del giorno prima e il primo del giorno seguente. I benefici? Il ripristino completo del sistema digestivo.

Opta per pasti a base vegetale

Dall’alto potere detossinante e depurativo, i cibi vegetali sono i nostri più grandi alleati detox, soprattutto se vogliamo depurare l’organismo dopo le feste. Antiossidanti e ricchissime di sali minerali e vitamine, le verdure, in particolare, dovrebbero ricoprire un posto d’onore sulla nostra tavola, non solo dopo le feste. Le migliori per depurarsi in maniera efficace e gustosa? Broccoli, cavolo nero, finocchi, spinaci, barbabietole, cetrioli, sedano, rape.

Tutte verdure da poter utilizzare sia come contorni che come base per zuppe calde e primi piatti freddi. E che dire dei frullati e dei centrifugati detox? Provate a mixare insieme cetrioli e sedano e aggiungete un pizzico di zenzero. Avrete una bevanda fresca, rigenerante, detossinante, antiossidante e super energetica! Provare per credere.

Riprendi l’attività fisica

Quante di noi hanno messo in stand-by l’attività fisica nel periodo delle feste? Tante, non c’è dubbio. Complici le palestre chiuse e il desiderio di godere appieno del clima natalizio, molte di noi hanno dedicato sempre meno tempo al fitness. Il nostro copro non può che risentire di questo cambiamento, quindi è giunto il momento di riprendere la nostra abituale attività fisica, iniziando da oggi. Correre, recarsi in palestra, fare aerobica sono tutti modi per riattivare il corpo e l’organismo.

Modi che attraverso la sudorazione permetteranno al nostro corpo di sgonfiarsi e di eliminare tossine in eccesso. E poi il movimento fa bene all’umore! Stimolando le endorfine ci darà modo di essere più serene ed energiche e ritrovare tutta la carica di cui abbiamo bisogno per dare il benvenuto al nuovo anno con grinta e motivazione.

Riduci lo zucchero raffinato

Le abbuffate che ci siamo concesse durante le feste sono basate spesso su cibi con zuccheri raffinati complessi. Lo zucchero raffinato, si sa, è nemico della salute. Favorisce obesità, innalza la glicemia, favorisce una sovrabbondanza di insulina del nostro organismo e l’insorgenza di alcune malattie croniche come il diabete. Per questo diminuire o eliminare lo zucchero raffinato nella nostra dieta può rivelarsi una scelta intellegente, non solo in ottica detox.

Optiamo per gli zuccheri semplici e naturali come quelli della frutta. Questa tipologia di zuccheri apporta infatti grande energia al nostro corpo e grazie alla ricchezza di fibre, vitamine e minerali contribuiscono a far funzionare in maniera sana l’organismo aiutando al contempo a mantenere il peso sotto controllo. Visto come può essere semplice depurare l’organismo dopo le feste? Bastano piccoli accorgimenti e un attenzione in più verso ciò che può davvero fare la differenza sul benessere del nostro corpo, non solo dopo le feste.