I fiori da vaso per il balcone: tutto quello che devi sapere

Credits: shutterstock

Scopri le varietà floreali da far crescere in vaso e posizionare sul terrazzo per creare un angolo verde

I fiori per il balcone

I fiori in vaso da mettere in balcone o in terrazzo sono un elemento di arredo unico. Tra le piante da esterno classiche sono sicuramente quelle più ornamentali, e spesso basta davvero uno sforzo minimo per ottenere un risultato esteticamente splendido.

Se hai un balcone o un terrazzo e vuoi riempirlo di vasi in fiore ma non sai da dove cominciare, o temi di non avere il pollice verde, sei nel posto giusto. In questo articolo trovi tanti consigli per coltivare i fiori da vaso, per capire quali fiori piantare in ogni stagione o se scegliere fiori da balcone perenni, e come regolarti in base al tipo di balcone che hai, che sia in piena luce o ombreggiato.

Fiori da balcone perenni

Cominciamo con i fiori più "facili". Se non puoi vantare il proverbiale pollice verde o non hai troppo tempo da dedicare ai lavori di giardinaggio, un buon compromesso può essere rappresentato dai fiori perenni. Si tratta di piante che resistono egregiamente sia al freddo che alle alte temperature, e che richiedono in generale poche cure. Piantare dei fiori perenni è poi un ottimo metodo per avere un balcone sempre bello e fiorito, in tutte le stagioni.

Fra le piante perenni ideali per il balcone troviamo l'acero nano, che sopravvive tutto l'anno: sopporta il freddo e durante l'estate ha bisogno di essere annaffiato regolarmente. Non ama eccessivamente l'acqua, invece, l'erica, il piccolo arbusto perenne facile da avvistare nei luoghi di montagna, che possiamo trovare nella variante rosa, bianca o azzurra. Ami i sempreverdi? Punta sulle aromatiche come il rosmarino, pino mugo e Pervinca Major, che durante l'estate stupisce grazie alla fioritura sui toni fra viola e blu. Splendide anche la peonia e la primula.

Fiori da balcone pendenti

Una soluzione particolarmente decorativa - se ti piace il genere - è rappresentata dai fiori pendenti.  Se desideri una cascata di fiori decora il balcone con piante di Lobelia pendula, dai caratteristici fiori azzurri, oppure con surfinie e petunie pendenti: dal mese di maggio a settembre inoltrato trasformeranno i davanzali grazie a una fioritura esuberante. Somigliante alla petunia per la forma dei fiori, la Calibrachoa, che appartiene alla famiglia delle Solanaceae, è ideale per essere piazzata nei vasi da appendere, dove crescerà compatta. Tra i fiori pendenti più resistenti e belli da non dimenticare il geranio edera o Pelargonium peltatum, originario del Sud Africa e capace di incantare grazie alle sfumature cromatiche intense.

Fiori da balcone pieno sole

Il tuo terrazzo riceve luce per molte ore? Scegli le varietà più adatte. Non tutti sanno che la lavanda cresce bene in pieno sole: durante la bella stagione potrai utilizzare i rami per confezionare cuscini e sacchetti profumati per l'armadio. Se hai disponibilità di spazio sfrutta la parete per un rampicante. L'Ipomoea violacea L., già nota al popolo Azteco, produrrà una cascata di piccole campanelle colorate. Da non dimenticare il gelsomino, perfetto per chi ama i profumi intriganti e dolcissimi.

Fiori da balcone ombreggiato e con poco sole o esposto a nord

Tutti sanno che i fiori hanno bisogno di sole, ma questo non vuol dire che se hai un balcone con poca luce o esposto a nord debba rinunciare a popolarlo di foiri in vaso. L'importante è scegliere i fiori giusti, cioè quelli che non hanno bisogno di tanta luce. I fiori di questo tipo più diffusi e facili da coltivare sono sicuramente i bulbi come ciclamini e mughetti, ma anche alcuni tipi di tulipani, e ancora: viole e violette, primule e sambuco.

Fiori da balcone invernali

Durante la brutta stagione un balcone fiorito ravviva e aggiunge una nota di buon umore a tutta la casa. Sfrutta un supporto in legno per realizzare una parete all'insegna del verde con edera o pothos, da coltivare in vaso o come rampicante. Fra le idee per un balcone d'inverno scopriamo la bellezza selvaggia di piante come l'erica: i suoi fiori, dai colori intensi, sono persistenti e si mantengono a lungo. Cavolo ornamentale e fiori come l'elleboro o il ciclamino sono piante che resistono al freddo e possono essere collocate sui davanzali anche durante l'inverno.

Fiori da balcone estivi

Quali sono le piante più belle per l'estate? Rose rampicanti, gelsomino, bouganville e glicine ci regalano una fioritura scenografica dalle sfumature intense. Per celebrare la bella stagione punta su gerani e margherite, una buona scelta anche per chi vive in montagna: ti basterà tagliare i capolini sfioriti per vedere una nuova rinascita della pianta. Colloca in un angolo libero un vaso con la lavanda o una pianta di ortensia, il cui colore varia in base alla differenza di Ph del terreno: blu quando il terriccio risulta acido, rosa quando alcalino.

Fiori primaverili

Quando arriva la primavera è tempo di piantare begonie e azalee: fioriranno dal marzo al mese di ottobre creando aiuole coloratissime. Si adattano bene anche in vaso, purché il terreno sia curato in modo adeguato. Tulipani e crocus sono fiori a bulbo molto versatili, che potrai coltivare in giardino o sul terrazzo. Per decorare il davanzale punta sulle primule, capaci di portare l'allegria della bella stagione. Chi ama i fiori antichi può scegliere ranuncoli, nasturzi e iris, dalle forme intriganti. Sicuramente questo è uno dei momenti migliori per avere un balcone fiorito.


Riproduzione riservata