Peonie: bianche, rosa, in vaso o bouquet. Sempre bellissime

Credits: Shutterstock

Scopri le caratteristiche del fiore di primavera più bello e profumato 

Oltre al primo caldo sole, la primavera ci porta in dono le stupende peonie. Ma attenzione, la loro fioritura è brevissima e bisogna essere svelti per catturare la loro incredibile bellezza e il loro profumo.

Ricche di storia, che affonda ben nell'antica Grecia, e di molteplici significati, dalla timidezza al buon auspicio, questi fiori primaverili rappresentano sempre un regalo graditissimo sotto forma di bouquet

Significato

Il termine peonia ha molti riferimenti all'ambito officinale, come rivela il suo nome botanico Paeonia officinalis. Le sue proprietà si troverebbero infatti nelle radici e non è un caso che Peone fosse proprio il medico degli dei nella mitologia greca. 

Nel linguaggio dei fiori invece può assumere diversi significati. Comunemente, la peonia simboleggia amore, prosperità e buon auspicio, ma anche onore, timidezza e compassione. 

Bianche, rosa e rosse: i colori

Un vero trionfo dei sensi. A partire dalla vista. I colori della peonia sono bellissimi e ricchi di sfumature: dal bianco al rosa, dal giallo al rosso con una varietà di sfumature e forme meravigliose.

Sfoglia la gallery. 

Credits: Shutterstock

Peonie rosa

Credits: Shutterstock

Bouquet di peonie per matrimonio

Credits: Shuttersotck
Peonia erbacea Pink Hawaiian Coral
Credits: Shutterstock

Un bouquet di peonie in un vaso rustico dona un tocco country-chic all'ambiente 

Credits: Shutterstock

Peonia rossa erbacea Coral Charm


Credits: Shutterstock
Peonie gialle
Credits: Shutterstock

Bouquet di peonie bianche e rosa: perfetto come regalo di compleanno

Credits: Shutterstock
Peonia bianca
Foto

Bouquet

Se volete regalare un bouquet a una persona che vi sta particolarmente a cuore, scegliendo delle peonie difficilmente sbaglierete. Le peonie sono infatti molto apprezzate come fiore reciso. Inoltre, contiene sempre un significato ben augurante, per cui anche nel linguaggio dei fiori sarete certi di non fare passi falsi.

Le più profumate

Le peonie sono tutte piuttosto profumate, ma quelle a fiore chiaro hanno un profumo più intenso. Tra le arbustive, in particolare, sono profumatissime queste varietà: Romana Gold, Lana Kisoi, Renkaku, Meikoho. Tra le erbacee, invece: Krinkled White, Pink Lemonade, Miss America, Madame Edouard Doriat e Honey Gol

La fioritura

La fioritura delle peonie è molto breve e dura solo due settimane circa. Il picco è tra fine aprile e metà maggio.

Arbustive e erbacee

Tra le arbustive: le più pregevoli sono Hephestos, con fiori molto grandi di colore rosso mattone scuro; Duchesse de Morny una delle più antiche varietà francesi, con fiori grandi, rosa chiaro tendente al lavanda; e Meikoho, a fiore doppio, rosa pallido tendente al bianco.

Tra le erbacee: Summer Glow, un ibrido con fiori grandi, pienissimi, con sfumature color champagne, giallo e rosa pallido; Prairie Moon con fiori molto grandi, semplici o semidoppi, bianco avorio. Tra gli ibridi di Itoh, un incrocio tra peonie erbacee e arbustive, infine, c'è Garden Treasure, con fiori giallo limone e striature rosse alla base.

Le più facili da coltivare

Non ci sono problemi nella coltivazione delle peonie purché si scelga una posizione mai in pieno sole e neppure in piena ombra. Tutte le peonie hanno bisogno di spazio, almeno un metro di diametro intorno a sé. In vaso, non ci sono problemi: basta mettere una sola pianta per contenitore (di almeno 30 centimetri di diametro). Al momento del trapianto in giardino, interrare le peonie erbacee di pochi centimetri (2 o 3 al massimo). Se si tratta di arbustive, il punto di innesto dovrà stare 8 centimetri sotto il livello del terreno.

Riproduzione riservata