Tutto sulle rose: tipologie, cure e curiosità

Credits: Corbis
1 8

Tipi di rose
Esiste in natura un’ampissima varietà di rose, anche molto diverse le une dalle altre per dimensioni, colori, forme e richieste di cure. Bisogna però precisare che il mercato ci ha ormai abituato a riconoscere come “rose” soltanto quelle appartenenti a una delle tantissime varietà: gli ibridi di Tea, caratterizzati da un arbusto rigido e resistente e da fiori pieni e dalla forma quasi appuntita. Il mondo della rosa è invece incredibilmente più vario. È infatti possibile distinguere 5 grandi gruppi: le rose botaniche, le rose antiche, le rose moderne e gli ibridi di Tea, le rose rampicanti e le rose in miniatura e a cespuglio.

Le rose botaniche
Sono le rose più antiche da cui hanno avuto origine poi tutte le altre specie. Crescono spontaneamente e sono rustiche e resistentissime. Ne fanno parte molte più di 100 varietà coltivate, fra cui la rosa canina, la centofoglia o la gallica.

/5

Le rose sono le regine dei fiori. Scopri con noi come riconoscerle e curarle

La rosa è indubbiamente le “regina” dei fiori. Amatissima per il suo profumo, la sua bellezza e gli inimitabili colori, è coltivata sin dai tempi antichi e ha conquistato pittori e poeti di ogni epoca. Originaria dell’Europa e dell’Asia, la rosa appartiene alla famiglia delle rosacee e conta più di 2000 varietà anche molto diverse fra loro. Ne esistono di tantissime dimensioni, colori e forme ed è davvero impossibile non trovare quella che ci rubi il cuore.

Sfoglia la gallery per scoprire le tipologie di rose, i significati in base al colore, come potarle e curarle!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te