La sedia per il monolocale

Occupa 44 cm la sedia Quark di Creativando (www.creativando.nu).
È il pezzo forte perché è impilabile, stabile, in acciaio cromato e multistrato rivestito a pois protetto da vernice antigraffio. Cm 44x44x88h, 120 euro circa.

Occupa 52 cm di profondità la sedia in tondino d'acciaio lavorato a rete adatta anche per esterni. Strings Chair di Magis (www.magisdesign.com) è anche impilabile. Cm 59x52x79h, prezzo da definire.

Occupa 54 cm ed è impilabile. La storica sedia CH20 di Hans J. Wegner è disponibile in faggio, frassino o rovere. Distribuita da IDF (www.idfgroup.it). Cm 54x47x73h, a partire da 436 euro.

Occupa 48 cm ed è facilmente impilabile. NW Dining Chair 459 di Roda (www.rodaonline.com) è realizzata con una sottile rete di metallo verniciata a fuoco. Cm 48x62x85h, prezzo da definire.

Occupa 48 cm, ma chiusa misura soltanto 12 cm di spessore. Yuko di Desalto (www.desalto.it), tutta in alluminio, è pieghevole, solida e ha una linea pulita ed essenziale. Cm 48x48,5x75h, a partire da 212 euro.

Occupa cm 51, è robusta, flessibile e impilabile. Ricciolina di Maxdesign (www.maxdesign.it) ha la seduta ergonomica che rispetta la salute della schiena. Cm 51x53x86h, a partire da 105,60 euro.

Occupa cm 48 la sedia R606Uno di Segis (www.segis.it).
È il pezzo forte perché è impilabile, resistente alle macchie, piacevole al tatto e solida grazie alla struttura interna in acciaio. Cm 48x45x79h, 408 euro.

Occupa cm 53 la sedia da cucina che può stare anche in salotto. So Happy di Maxdesign (www.maxdesign.it) ha la scocca in polipropilene e fibra di vetro. Disponibile in sei colori. Cm 53x50x79h, da 129,60 euro.

Foto

Design, comodità e praticità sono i comuni denominatori di queste divertenti sedie studiate ad hoc per sfruttare lo spazio... Del vostro appartamento

 

Riproduzione riservata