andare in palestra

E’ ora di iscriversi in palestra: ecco come trovare la motivazione

E' uno dei proverbiali buoni propositi di fine estate: iscriversi finalmente in palestra. Peccato che con il passare dei giorni la motivazione venga meno, ma noi ti spieghiamo come ritrovarla

Come trovare la motivazione per iscriversi in palestra

Fare più sport è tra i buoni propositi più comuni al ritorno dalle vacanze. Infatti, complice la forma raggiunta in vacanza (si torna più abbronzate, più toniche ed energiche), scatta la voglia di mantenere questo stato di grazia per tutto l'autunno-inverno, arrivando alla prossima prova costume con un corpo da urlo. E così parti con la certezza di iscriverti in palestra a settembre o almeno di fare palestra in casa. Poi però cominci a rimandare.

La maggior parte delle volte, il buon proposito della palestra naufraga tra impegni familiari, pigrizia e orari di lavoro. Come fare per mantenere viva la carica motivazionale per iscriversi davvero e soprattutto frequentarla con costanza, o comunque ricominciare dopo un lungo stop

Ecco come evitare il naufragio, partendo da motivazioni semplici e dai risultati tangibili.

La dieta non basta a dimagrire

Una delle motivazioni per cui dovresti iscriverti davvero in palestra è che la dieta da sola non basterà mai a dimagrire sul serio, o a mantenere la forma fisica. O meglio, seguire un'alimentazione fortemente ipocalorica a lungo (e senza mai sgarrare) potrebbe si farti perdere molti chili, ma si tratterà di massa magra (muscoli) che riprenderai (come massa grassa) alla prima trasgressione.

Dunque, per perdere i chili che appesantiscono linea e salute, è importante abbinare una dieta equilibrata (magari seguita da uno specialista) al movimento costante. In questo modo smaltirai i rotolini, scolpirai i muscoli e accelerare il metabolismo bruciando di più anche a riposo.

Attenzione: i benefici della palestra sulla linea si notano più dalle taglie in meno conquistate che dai numeri sulla bilancia (i muscoli pesano).

Lo sport ti migliora l'umore

Soffri di ansia, stress e tensioni sul lavoro? O, ancora, sei alle prese con una situazione sentimentale difficile e dolorosa?  Andare in palestra può aiutarti a riconquistare la calma e la serenità, diminuendo (o eliminando) gli stati di ansia, l'insonnia, lo stress e quasi ogni tipo di "intossicazione" emotiva.

Provare per credere: durante e dopo una sessione di allenamento, l'organismo produce endorfine ("doping" del benessere emotivo) e serotonina. Non resta che dirigersi verso la palestra preferita o quella più vicina a casa, e liberarsi finalmente dalle tensioni opprimenti e tossiche.

L'attività fisica rinforza le ossa e previene i dolori articolari 

Sono le donne a soffrirne maggiormente: i dolori e le contratture del tratto cervicale colpiscono soprattutto la popolazione femminile, complici posture scorrette al lavoro e a casa (PC, tablet, figli in braccio, lavori domestici...).

Se iniziate a frequentare la palestra, vi libererete anche di tanti piccoli dolori a collo, spalle e schiena. Infatti, sotto la supervisione dei personal trainer, riuscirete a ritrovare la postura corretta ricavandone benefici pressoché immediati. Una sana alternativa all'abuso di farmaci antidolorifici e antinfiammatori.

Dunque, se vi fa male il collo e per l'ennesima volta sentite il "mondo sulle spalle", regalatevi un corso di pilates o stretching in palestra. Già dalla prima lezione, trarrete benefici tangibili: quindi, forzatevi (dallo stato di pigrizia) e provate.

La stanchezza che blocca la maggior parte delle iscrizioni in palestra è, quasi sempre, di tipo mentale. Una resistenza al benessere che va combattuta con forza.

Andare in palestra fa bene alla vita sociale

Non penserai di essere la sola a "vantare" iscrizioni in palestra naufragate ancor prima di varcarne la soglia?

Sono moltissime le persone che condividono questi buoni propositi, con relativi abbandoni. E, sicuramente, alcune sono proprio le amiche più care. Quindi, per iscriverti davvero in palestra, questo autunno coinvolgi anche le tue amicizie e stabilite una sorta di patto di "non abbandono" ricordandovi a vicenda i benefici del fitness qualora la motivazione dovesse dare segni di cedimento.

Se non hai nessuno con cui andare in palestra, non disdegnare di fare amicizia proprio in palestra. Oltre al fatto che allargare le proprie conoscenze fa sempre bene, vedere gli "amici della palestra" è un'ottima motivazione per andare ad allenarti il più spesso possibile.

Sfrutta la zona benessere

Se, nonostante tutti i vantaggi e i consigli elencati, tentenni ancora sulla porta di casa nel dilemma "mi iscrivo in palestra o resto a a poltrire sul divano", fai l'edonista. Pensa al piacere, alla zona benessere di cui ogni centro sportivo è ormai dotato: idromassaggio, docce emozionali, percorsi Kneipp, sauna o bagno turco...

Concentrati intensamente sul relax, che ti godrai dopo aver smaltito le tossine con il movimento. E che potrai concederti più giorni a settimana, ovvero ogni volta che andrai in palestra.

Riproduzione riservata