In farmacia ed erboristeria è boom di integratori che aiutano a limitare l'apporto calorico, ridurr

In farmacia ed erboristeria è boom di integratori che aiutano a limitare l'apporto calorico, ridurre la massa grassa ed eliminare il gonfiore. Si rivelano utili quando dieta e movimento non bastano o quando si desidera una strategia combinata. Ecco come sceglierli

Dimagrire con gli integratori

Una guida sugli integratori più efficaci per dimagrire e perdere peso. Sostanze naturali che agiscono solo dove servono

Dimagrire in tempi relativamente breve e senza grandi sforzi. Per raggiungere questo risultato, sono

Dimagrire in tempi relativamente breve e senza grandi sforzi. Per raggiungere questo risultato, sono necessari una dieta equilibrata e un po' di movimento costante. Per intensificare l'azione snellente l'aiuto degli integratori alleati della linea si rivela prezioso.

Si tratta di formulazioni specifiche, spesso sotto forma di compresse, messe a punto da nutrizionisti con un pool di sostanze naturali in grado di ridurre il grasso in eccesso, drenare i liquidi e attenuare il gonfiore.

Si scelgono in base alle esigenze specifiche, per intervenire proprio dove e quando serve. Meglio evitare il fai da te, ma chiedere al proprio erborista e/o farmacista di fiducia.

Le azioni degli integratori per ridurre le calorie introdottePer dimagrire è necessario ridurre le

Le azioni degli integratori per ridurre le calorie introdotte

Per dimagrire è necessario ridurre le calorie che si assumono ogni giorno con l'alimentazione. Gli integratori aiutano a contenere l'apporto calorico, agendo in due direzioni diverse.

1) Da un lato accelerano il metabolismo basale (cioè quello di base che l'organismo ha senza compiere alcun movimento, ma solo perchè vive, appunto), con particolari sostanze, come l'alga fucus. In questo modo l'organismo riesce a bruciare un maggior numero di calorie.

2) Dall'altro lato, riducono l'assorbimento di amidi e zuccheri così da limitare in modo significativo l'apporto calorico.

Se il punto critico è la zona 'pancia-fianchi-cosce'Nelle donne, le cellule di adipe, più numerose

Se il punto critico è la zona 'pancia-fianchi-cosce'

Nelle donne, le cellule di adipe, più numerose e voluminose rispetto a quelle maschili, tendono a localizzarsi nella zona bassa del corpo, come riserva energetica per un'eventuale gravidanza.

Alcuni integratori agiscono in maniera specifica proprio sui cuscinetti presenti sulla pancia, i fianchi e le cosce con principi attivi come l'acido linoleico, in grado di riequilibrare la massa grassa, e il cromo, che che contrasta l'accumulo di adipe sulle suddette zone.

In caso di gonfiore La tendenza a trattenere liquidi favorisce la comparsa di gonfiori, soprattutto

In caso di gonfiore

La tendenza a trattenere liquidi favorisce la comparsa di gonfiori, soprattutto a livello delle gambe.
Sostanze vegetali come la betulla, l'ananas e il carciofo contribuiscono ad attivare il naturale meccanismo di drenaggio dell'organismo, favorendo l'eliminazione di liquidi e tossine stagnanti.

In alcuni prodotti, a queste piante drenanti vengono aggiunte fibre ad azione probiotica che, favorendo una migliore attività intestinale, aiutano ulteriormente l'organismo a disintossicarsi.

Gli integratori drenanti si rivelano così utili anche per tenere sotto controllo la cellulite che, soprattutto allo stadio iniziale, si accompagna quasi sempre a gonfiore e ritenzione idrica.

Se si ama troppo la pastaPasta, riso, pane bianco e dolci sono alimenti che tendono a far salire l'i

Se si ama troppo la pasta

Pasta, riso, pane bianco e dolci sono alimenti che tendono a far salire l'indice glicemico, con conseguenze non certo positive per la linea.

Chi non sa rinunciare a questi cibi può ricorrere ad integratori che contengono sostanze come particolari fibre in grado di ridurre il picco glicemico dopo il pasto, che ha l'effetto - tra l'altro - di far desiderare altro cibo in poco tempo. In questo modo si tiene sotto controllo l'azione ingrassante dell'insulina.

La combinazione con sostanze che migliorano il metabolismo degli zuccheri e dei grassi contribuisce poi a potenziare l'effetto riducente e rimodellante dell'integratore.

Per chi tende ad abbuffarsiAlcuni integratori aiutano ad assumere gradualmente porzioni più ridotte

Per chi tende ad abbuffarsi

Alcuni integratori aiutano ad assumere gradualmente porzioni più ridotte. Si tratta di particolari fibre naturali che, gonfiandosi nello stomaco, inducono un immediato senso di sazietà, facendo in modo che non si esageri con le porzioni.

Tra queste fibre si ricorda il limone, sotto forma di integratore: ha la funzione di 'tagliare' sulle quantità, per limitare l'introito calorico. È uno dei tanti segreti per dimagrire.

Ricorrere a più integratori: si può?Se i chili da perdere sono diversi, oppure se si desidera otte

Ricorrere a più integratori: si può?

Se i chili da perdere sono diversi, oppure se si desidera ottenere risultati in tempi relativamente brevi, si può ricorrere ad un programma dimagrante completo, che riunisca più integratori da assumere nell'arco della giornata per una strategia mirata di attacco contro i cuscinetti.

Le formule agiscono in direzioni diverse per rimodellare la figura: limitano il senso di fame e tengono a freno il desiderio di ricorrere a continui spuntini, riducono la massa grassa e limitano l'assorbimento degli zuccheri, così da prevenire l'accumulo di adipe, e favoriscono il drenaggio di liquidi e scorie per depurare l'organismo.

Riproduzione riservata