Ci sono siti che gli studenti conoscono già molto bene, altri che possono essere delle novità. In ogni caso le piattaforme e le App per aiutarsi nella preparazione degli esami d Maturità sono ormai una risorsa importante per chi, superate le prime prove scritte, ora si concentra sull’orale.

Ecco qualche suggerimento utile.

Esami di maturità: “Bignami” versione 2.0

C’erano una volta i “Bignami”. Per non ha 20 anni, il ricordo dei “bigini” per il ripasso pre-esami è ancora fresco. Nella generazione dei nativi digitali, però, ecco che anche quel prezioso strumento si è evoluto, con una versione online. Si chiama Noccioline ed è frutto della collaborazione proprio tra Edizioni Bignami e  ScuolaZoo, un’altra realtà molto nota agli studenti. Si tratta di un podcast didattico, ma nello stesso tempo facile da utilizzare (o meglio da ascoltare) e utile per ripassare alcuni autori e temi che sono nel programma di letteratura italiana (Italo Calvino, Luigi Pirandello, Giuseppe Ungaretti, Eugenio Montale), storia e filosofia (Karl Marx e Georg Hegel, ma anche la Guerra Fredda, la Rivoluzione russa, la Prima Guerra mondiale, ecc.) e come correnti trasversali (il decadentismo, il verismo, il futurismo). In effetti la fonte per realizzare gli audio, “spiegati facile”, sono i volumi del Bignami. La durata varia da 10 a 20 minuti circa per ciascuna lezione. Il materiale è disponibile gratuitamente sui principali store, come Apple, Google e Spotify.

Come prepararsi su Skuola.net

Un altro canale molto noto agli studenti è Skuola.net che offre – tutto l’anno – riassunti e schede che possono semplificare il lavoro di ripasso ai maturandi. Il materiale per gli esami di maturità è caricato sia da studenti che da professori. Sulla bacheca si trova un po’ di tutto, ma per una ricerca mirata è possibile utilizzare la lente di ingrandimento che si trova nella barra in alto a destra. È anche possibile condividere i propri appunti, caricandoli sul sito tramite l’opzione Invia appunti. Il sito è open (ma per copiare il materiale e incollarlo su propri documenti da lavorare e personalizzare occorre registrarsi, gratuitamente) mentre la App è disponibile per iOS e Android.

Come studiare con Studenti.it

Anche in questo caso, il materiale a disposizione è moltissimo: dai consigli su come calcolare il punteggio e i crediti che concorrono alla formazione del voto finale, passando per i suggerimenti e i documenti caricati sulla piattaforma. Per esempio, selezionando “Maturità 2023: tutti i riassunti delle materie per ripassare”, si troverà un nutrito elenco di argomenti tra i quali scegliere. Nel caso di storia, ad esempio, si va dalla Restaurazione e il Congresso di Vienna fino a I campi di concentramento, La Shoah e La Guerra Fredda. Ma esistono anche sezioni dedicate alla matematica (su funzioni e derivate, integrali, ecc.), italiano, filosofia, storia dell’arte, geografia, ecc.

Cosa ripassare su Rai Scuola online

Tornando al materiale video, che può risultare più smart, la Rai ha puntato sul proprio canale educativo-didattico, Rai Scuola, per proporre programmi, trasmissioni e video di ogni genere (anche film), sui temi che possono essere argomento d’esame. Sulla piattaforma o la App è possibile anche trovare approfondimenti e notizie relative ad altri aspetti della prova orale. Tra i Percorsi disponibili ce ne sono anche su tematiche come Economia e Diritto, Scienze sociali, Storia e Culture straniere, senza dimenticare Educazione civica.

Esami di maturità con WeSchool

Qui è possibile scegliere tra varie opzioni: Testi, Video, Esercizi e Corsi. Nel caso della Maturità 2023 il materiale si trova tutto disponibile in modo pratico sulla home. Ci sono consigli pratici, sia su come svolgere gli scritti (seconde prove comprese), sia per studiare e ripassare.

È possibile anche applicare filtri per fare ricerche per materia, come per esempio filosofia, letteratura italiana, storia, scienze e lingue: in questo caso la scelta è molto ampia e spazia dal latino alle lingue più diffuse come inglese, tedesco e spagnolo, senza tralasciare il cinese per quegli studenti, come nel caso di alcuni liceali di Lingue, che hanno studiato anche questa lingua. C’è anche spazio per musica, psicologia, psicoanalisi, business, internet e informatica.

Redooc

Un altro sito interessante è Redooc, una piattaforma ricca di suggerimenti e consigli per l’esame di Maturità. Molte sono le sezioni a disposizione, sui principali argomenti per prepararsi alla prova orale. È possibile selezionare quello di interesse anche tramite l’icona a forma di lente d’ingrandimento, presente in alto a destra, per una ricerca mirata.

Da Treccani a Rizzoli, in versione web per gli esami di maturità

Naturalmente, oltre ai siti “specializzati” esistono piattaforme ricche di materiale che sono rappresentate, per esempio, da Treccani.it e Rizzoli.it. Da quest’ultima è possibile scaricare esercizi e quesiti su tutte le materie, da italiano a matematica, passando per economia aziendale, elettronica, informatica, ecc. Le sezioni permettono di mirare le ricerche, ad esempio tra Biografie, Letteratura, Storia, ecc. Per accedere a Treccani Scuola è necessaria una registrazione, mentre sulla home si trovano anche notizie di attualità da tenere d’occhio. Per i più smart esiste anche il canale TikTok, in collaborazione con l’Enciclopedia, che fornisce pillole interessanti.