5 app che ti faranno trovare sempre un posto sotto l’ombrellone

app
Per non restare sul lungomare con racchettoni e telo mare, ma senza lettino ed ombrellone, ecco le app che ti permettono di prenotare il tuo posto in spiaggia

Finalmente è giunto il momento di prenotare le vacanze, o di godersi qualche giorno al mare. Se state pensando al comodo lettino sotto la pagoda in bamboo in spiaggia, potreste fare i conti con il numero di postazioni ridotte per via delle norme sul distanziamento sociale, e quindi non trovare posto. Ecco le app , quest'anno è importante prenotare il tuo posto nel rispetto del distanziamento sociale. Ecco le app per trovare posto in spiaggia

Oltre a pareo, filtro solare, e occhiali da sole, c’è un’altra cosa da ricordare prima di andare in spiaggia: prenotare lettini ed ombrellone in modo sicuro. La tecnologia viene in soccorso, e tramite pochi click dallo smartphone, è possibile riservare il proprio posto in riva al mare, in totale sicurezza. Utile ricordare che lo spazio previsto tra le persone è di almeno sette metri quadri: i posti saranno quindi meno della piena capienza. E, per evitare la delusione di dover tornare indietro, meglio giocare d’anticipo durante la programmazione delle vacanze.

Esistono applicazioni che consentono di trovare un posto sotto l'ombrellone praticamente ovunque in Italia, ma non che mappi tutte le coste del nostro Belpaese. Ci sono app di singole regioni, o specifici distretti turistici. Vediamo le 5 app che potrai scaricare.

CocoBuk

Tra le app per trovare posto in spiaggia, c'è sicuramente CocoBuk. È una delle soluzioni più utilizzate e scaricate dai travellers amanti della vita sotto l'ombrellone. L’interfaccia, accessibile da browser, è molto simile a quella di Booking. Semplice: si selezionano località e data, e usciranno tutte le opzioni degli stabilimenti disponibili.

Beacharound

Beacharound è un'altra delle app per trovare posto in spiaggia. Una piattaforma in giro da quattro anni in cui sono mappate oltre 7000 stabilimenti balneari. La prenotazione è su misura: ci sono infatti moltissimi filtri per scegliere il lido che fa per voi e che risponde ad ogni vostra esigenza. Si trovano spiagge private e libere ma attrezzate, quindi con possibilità di affittare lettini ed ombrelloni. Prenotare direttamente non ha alcun costo aggiuntivo.

Sunbrellaweb

Ed ecco Sunbrellaweb, una app per trovare posto in spiaggia con un database di oltre 3800 stabilimenti. Ogni spiaggia attrezzata viene presentata con una scheda completa di tutti i dettagli su servizi offerti, foto, e mappa delle file di postazioni da scegliere. Unico neo: la transazione prevede un costo aggiuntivo all'atto della prenotazione della struttura. .

Book Your Beach

Ecco qui l'AirBnb delle spiagge. Si tratta di Book Your beach., una piattaforma web, disponibile anche in versione app da scaricare comodamente sullo smartphone prima della partenza, e che consente di scegliere tra gli stabilimenti a pagamento in base ad alcuni parametri: costo della postazione, servizi offerti, distanza spiaggia-hotel, e posizione sul bagnasciuga. Unica app per trovare posto in spiaggia (per ora) ad essere sviluppata in Italia, sta riscuotendo notevole successo.

Al momento della prenotazione, tramite sito o app, verrà emesso il totale, da pagare con carta di credito, a cui farà seguito un voucher da esibire all'ingresso dello stabilimento.

Dimmi dove vai, e ti dirò che app scaricare

Prenotare il proprio posto in spiaggia libera senza costi aggiuntivi, evitando di restare sul lungomare con racchettoni e telo mare. Diverse regioni d'Italia si sono attrezzate a livello local, sviluppando app che consentono di riservare lettini e ombrelloni negli stabilimenti che costellano i bellissimi litorali. PrenotaLido, ad esempio, è una per trovare posto in spiaggia (disponibile solo per Android) per trovare posto sulle spiagge libere di Bacoli (Napoli).

Per prenotare in Emilia-Romagna, invece, è possibile scaricare Click to Beach (per le province di Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena), o YourBeach, per la zona di Rimini con 120 stabilimenti. Si potranno scegliere posti per fascia oraria -intero giorno, mattina o pomeriggio, filtrare in base ai servizi come giochi per bambini, ristorante, campo da beach volley), pagare con carte di credito, bancomat, prepagate e PayPal, ed entrare con un QR Code.

Nel Lazio, le app sono: Seapass, che è in grado di monitorare anche il livello di affollamento per tutte le spiagge del comune di Ostia, e Inspiaggia  per il litorale del comune di Tarquinia. L’app per le Marche è iBeach per le tue prenotazioni solo nei giorni festivi.

L’app attiva in Sardegna, invece, è Heart of Sardinia valida per prenotare la spiaggia di Cala Goloritzè. L’app per la Sicilia è Sunsiit, che consente di prenotare e pagare direttamente con l’app. In Toscana non c'è un app, ma un sitoCosta degli Etruschi. Ti permetterà di verificare la disponibilità di posti nelle zone di Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo e Piombino. La spiaggia si sceglie anche in funzione a sabbia, ghiaia, scogli, e profondità del mare

In Veneto ci sono ben tre app: J.Beach dedicata alle spiagge di Jesolo, Bibi1App, per le spiagge libere di Bibione, e Caorlespiaggia.it, per le spiagge di Caorle. 

Riproduzione riservata