Donna capelli parrucchiere hair stylist

Capelli: i trattamenti da fare a fine estate

È il momento di fare il check up ai capelli. Studia le tue ciocche, segui i consigli dei nostri hair stylist e scegli i prodotti haircare che funzionano per te

Capelli rovinati dopo l'estate

La piega non tiene, le radici sono piatte, le ciocche aride e stoppose: capita che, se anche in vacanza hai protetto i capelli, qualcosa vada storto. Succede soprattutto se hai trascorso qualche settimana al mare. Che cosa fare? Qui trovi i suggerimenti degli esperti per una remise en forme immediata: hanno una risposta per ogni problema. E ti consigliamo anche i prodotti giusti da usare per ogni tipo di problema.

IMAXtree
1 di 4
IMAXtree
2 di 4
IMAXtree
3 di 4
IMAXtree
4 di 4

Capelli sfibrati: dacci un taglio

Nonostante tu li abbia curati scrupolosamente, ti ritrovi con i capelli ruvidi e ingestibili. «La colpa è del mix sole, vento, salsedine (cloro, se sei stata in piscina), che provocando uno shock termico e meccanico ai capelli li disidrata e li lascia privi di corposità» spiega Corinna Rigoni, presidente Donne dermatologhe Italia.

Le cure base Più che una possibilità, la spuntatina al rientro è un rito: spesso bastano un paio di centimetri per dare un aspetto più sano. «Se le punte sono aperte e i fusti svuotati, però, l’intervento deve essere più deciso» avverte Eliseo Evangelista, salon director di Toni&Guy Cagliari. Tra i tagli attuali, puoi scegliere un pixie allungato, che dà movimento alle teste ricce, o il bob, un evergreeen per capelli lisci e mossi, anche abbinato a una frangetta morbida o a tendina in stile anni ’90. «Sui tagli corti piacciono gli haircut che danno rotondità e morbidezza, mentre sui lunghi vanno forte gli scalati soft, che alleggeriscono e creano un contouring in grado di valorizzare il viso» aggiunge Elisabetta Cucco, hair stylist Jean Louis David.

Le cure extra Per un mese non usare piastre o simili. «Cerca di limitarti a un solo shampoo, diluendo il prodotto con acqua» suggerisce Elisabetta Cucco. Al posto del balsamo, scegli una maschera e massaggiala bene. Anche gli oli usati per impacchi pre-shampoo tenuti in posa sui capelli umidi e applicati a secco sulle punte tutti i giorni, restituiscono corpo. «Ricorda che l’olio d’argan è un passe-partout nutriente, idratante e illuminante che dà ottimi risultati su tutti i tipi di capelli» suggerisce Alessio Turini, hairstylist per Evos Parrucchieri.

I prodotti da usare per capelli sfibrati

1 di 6 - Crema Lenitiva Cute e Capelli Secchi di Euphidra (10,90 euro) è una maschera al burro di karité per cute disidratata e con prurito. 
2 di 6 - Elisir Oil di Alama Professional (7,50 euro) nutre le punte con olio di argan. 
3 di 6 - Maschera Capelli Semi di Lino e Burro di Karité di L’Erboristica di Athena’s (7 euro) ripara le lunghezze in pochi minuti. 
4 di 6 - Con cheratina, arginina e proteine del grano, Keratin Shampoo di Vitalcare (3,99 euro) rinforza i capelli deboli. 
5 di 6 - Repair Balsamo Rifibrante di Cielo Alto (9,20 euro) ristruttura e idrata. 
6 di 6 - Impacco Pre-Shampoo Rigenerante di Divina BLK (22 euro, su divinablk.com) ammorbidisce i ricci.
Capelli lisci o ricci: lo styling anti crespo dell’estate

VEDI ANCHE

Capelli lisci o ricci: lo styling anti crespo dell’estate

Capelli sbiaditi: ristruttura a fondo

Se ti ritrovi i capelli sbiaditi la colpa è tutta dei raggi UV, che ossidano le melanine, responsabili del colore dei capelli. Il viraggio del biondo, invece, dipende da alcuni metalli pesanti contenuti nel cloro non solo della piscina, ma anche nell’acqua delle docce della spiaggia.

Le cure base Per restituire smalto al colore, occorre prima ristrutturare e idratare: più i capelli sono morbidi, più brillano di luce propria. Puoi provare un trattamento a base di cheratina o di cocktail di oligoelementi, aminoacidi, vitamine ed estratti di ibisco. «Di solito ritrovi toni più vibranti con due sedute in salone, più una di mantenimento, associata all’utilizzo dei prodotti anche a casa» dice l’hair stylist Alessio Turini. Scegli ingredienti salva-colore anche per la tua abituale routine domestica. «La base è l’acido ialuronico, che idrata e rigenera la fibra capillare, associato ad esempio all’acido tartarico, che riduce lo stress ossidativo, e alla centella asiatica, che rimuove e previene l’opacità», dice Francesca Noli, technician di Toni&Guy Milano Monti. Dopo la cura, potrai rifare il colore, ma utilizzando una formula priva di ossidanti, più rispettosa dei capelli affaticati dall’estate.

Le cure extra Il nostro consiglio è puntare sugli hair gloss. Sono trattamenti lucidanti e totalizzanti che vengono proposti dal parrucchiere e che sono in grado di restituire luminosità ai capelli. Di solito si tratta di un ravvivante del colore e di un booster di luce che tira a lucido le chiome. Va lasciato in posa qualche minuto dopo lo shampoo e, in genere, è efficace anche per eliminare il crespo. A casa, poi, per rinforzare l’effetto, puoi fare una maschera con yogurt bianco intero: tienila in posa un’ora, e all’ultimo risciacquo aggiungi 20 gocce di limone diluite in una ciotola d’acqua.

I prodotti da usare per capelli sbiaditi

1 di 6 - Go Color Balm di Jean Louis David (29 euro, in salone) fissa e lucida il colore. 
2 di 6 - Smart Plex Direct Color di Axenia Copper (25 euro, in salone) in 15 minuti intensifica i toni del rosso.
3 di 6 - Gloss Color Maschera Ravvivante di Creattiva (24 euro, in salone) idrata, ravviva e illumina il colore.
4 di 6 - Con estratti vegetali, Color Enlive Protective Mask di Screen (29,70 euro, in salone) dà un effetto gloss.
5 di 6 - Con semi di lino e melograno, Shampoo Colore Vivo di Biopoint (6,50 euro) ravviva il colore a ogni lavaggio.
6 di 6 - In 2 minuti, Colored Condizionante Ravviva Colore di SoOne (10,50 euro) dà luce ai capelli.

Capelli deboli: serve una terapia anticaduta

Perdi più capelli del solito? «I maggiori responsabili sono i raggi Uva, che scatenano uno stress ossidativo dal follicolo pilifero al fusto, anticipandone la naturale fase telogen, quella della caduta» spiega Corinna Rigoni, dermatologa.

Le cure base Sostituisci il tuo solito shampoo con uno dalla formula volumizzante rinforzante, per esempio arricchito con collagene e pantenolo, e che abbia pH acido, capace di riequilibrare il microbiota del cuoio capelluto. Poi, aggiungi una cura in fiale anticaduta. «Le formule più efficaci contengono polipeptidi di crescita: si tratta di sostanze che mimano l’azione dei fattori di crescita, quelli che controllano il ciclo vitale dei capelli. In più, queste ampolle racchiudono estratti naturali, resveratrolo e altri antiossidanti (tra cui la capsaicina del peperoncino), che sono in grado di stimolare la circolazione rendendo più forte il bulbo pilifero» spiega la dermatologa. Ricorda: una strategia che agisce sia dall’esterno sia dell’interno è più efficace. Quindi associa anche un integratore, meglio se a base di Omega 3 e 6, e vitamine del gruppo B.


Per far risaltare il colore, in salone prova un trattamento gloss: lucida che è una meraviglia


 

Le cure extra Cerca di ripristinare i ritmi sonno-veglia, che spesso vengono scombussolati in vacanza. Vai a dormire a orari regolari e, almeno un paio d’ore prima di coricarti, metti via lo smartphone. Sono gli accorgimenti giusti per favorire la secrezione della melatonina, induttore del sonno e potentissimo antiage che, secondo le nuove ricerche, contrasta anche la caduta eccessiva dei capelli mantenendoli più forti e sani. Per rilassarti, aiutati con un massaggio ad hoc di pochi minuti: con i polpastrelli esegui prima dei delicati movimenti a spirale, poi a zigzag, su tutta la testa. Termina massaggiando le tempie con movimenti circolari a mano piatta.

I prodotti da usare per capelli deboli

1 di 6 - Dercos Aminexil Intensive 5 Donna di Vichy (42 fiale, 114,80 euro, in farmacia) promette di ridurre la caduta con un complesso brevettato.
2 di 6 - Il mix di biotina, zinco ed echinacea di Integra Capelli e Unghie di Collistar (60 cps, 29 euro) rinforza.
3 di 6 - Fiala Anticaduta di Keramine H (12 fiale, 14,10 euro) è a base di kigelia africana, salvia, ginkgo biloba.
4 di 6 - Antiossidanti e vitamina B8 per Vital Capelli Pelle Unghie di Bioscalin (60 cps, 42,50 euro, in farmacia).
5 di 6 - Nutraceutical di Bionike (60 cps, 21,90 euro, in farmacia) è un integratore per pelle, unghie e capelli.
6 di 6 - BV Krin di Bottega Verde (30 fiale, 50 euro) stimola la cute con retinolo, ortica e peperoncino.

Ha collaborato Giulia Lenzi

Wet look in base alla forma del tuo viso

VEDI ANCHE

Wet look in base alla forma del tuo viso

A Venezia capelli raccolti e wet look protagonisti del red carpet

VEDI ANCHE

A Venezia capelli raccolti e wet look protagonisti del red carpet

5 modi per valorizzare i tuoi capelli grigi, ora e subito

VEDI ANCHE

5 modi per valorizzare i tuoi capelli grigi, ora e subito

Riproduzione riservata