Come trovare e usare gli hashtag giusti

Come trovare e usare gli hashtag giusti su Instagram e fare colpo

Trovare e usare gli hashtag giusti sembra impossibile, ma non lo è: qualche trucco e consiglio per diventare popolare su Instagram e aumentare i follower con una strategia per fare colpo.

Gli hashtag sono il modo migliore per ottenere visibilità su Instagram: il coinvolgimento dei post dipende effettivamente da quante persone riusciamo a raggiungere. Se vuoi diventare popolare sul Social Network degli scatti, un suggerimento su come trovare e usare gli hashtag giusti per ampliare il seguito.

Un post coinvolgente può permetterti di raggiungere molti più follower, costruendo una community di persone che ti seguono e interagiscono con i tuoi post,  commentando o lasciando una reazione. Dai migliori hashtag di sempre all’ottimizzazione dei post, ecco come aumentare il proprio seguito su Instagram.

Scegli i migliori hashtag di Instagram di sempre

Utilizzare gli hashtag è importantissimo: senza, infatti, la foto o il video caricati non saranno visualizzati da nessuno. Dal 2010, Instagram è diventato un Social Network estremamente popolare e, nel corso degli anni, ha lanciato vari hashtag pertinenti o mirati per aumentare il pubblico.

Come trovare e usare gli hashtag migliori di sempre? Alcuni dei più diffusi riguardano proprio il cibo, le vacanze, le spiagge, la natura, la famiglia, la notte. Tematiche di fotografie che tutte abbiamo trattato almeno una volta nella vita. Di seguito, una piccola lista da poter utilizzare per aumentare il raggiungimento dei post.

  • #sea
  • #nature
  • #nofilter
  • #family
  • #food
  • #makeup
  • #girl
  • #love
  • #sky
  • #hair
  • #photooftheday
  • #smile
  • #beauty

Attenzione, però, a utilizzare fin troppo spesso gli hashtag più comuni: il rischio è di non posizionarti come vorresti. Per questo motivo ti suggeriremo anche di ottimizzare, personalizzare e pianificare i tuoi hashtag, scegliendoli tra i più diffusi, ma facendo colpo grazie alla creatività.

Ottimizza gli hashtag

Dai coerenza agli hashtag: strutturali in modo tale da dare ai tuoi follower un’idea, uno spunto, un’ispirazione. L’obiettivo è di utilizzarne alcuni di nicchia, così da raggiungere un pubblico più coinvolto e che oltretutto ti permetta di coltivare i tuoi obiettivi.

Studia il pubblico: chiediti chi possano essere i tuoi futuri follower o clienti. Approfondire il target e controllare i profili dei Social Network altrui non è spiare, ma comprendere come strutturare la comunicazione e renderla maggiormente interessante.

Un argomento di nicchia ti permette di affinare la capacità di arrivare al pubblico. In genere, comunque, è necessario studiare i propri follower, il target, i competitor e infine trovare gli hashtag correlati al tema che tratti, sia cucina, bellezza, arte, in base al tuo interesse.

Sul web, sono presenti numerosi strumenti di analisi degli hashtag: per esempio, Hashtag Analytics permette di verificarne l’andamento e soprattutto le reazioni dei follower o di esterni.

Personalizza alcuni hashtag e invita i tuoi follower a utilizzarli

In base alla foto che stiamo per caricare sul Social Network, dobbiamo decidere a chi rivolgerci: chi è il nostro pubblico? Quali hashtag potrebbero interessargli tanto da cercarci e trovare la nostra foto tra migliaia? Se sei una food blogger, dovrai strutturare e personalizzare i tuoi hashtag lanciando delle iniziative interessanti, in base ai piatti che proponi.

Snack veggie fatti in casa? Pietanze light o fit? Il classico #food fortunatamente è soggetto a centinaia di personalizzazioni. In genere, comunque, le massime esperte di Instagram consigliano di affiancare agli hashag più famosi delle parole personali, che possano rispecchiare il tuo pensiero. E non dimenticare mai di invitare i tuoi follower a utilizzarli: significa aumentare la curiosità intorno al tuo profilo.

Controlla i competitor

Quali hashtag utilizzano i competitor? Una tecnica utile su come trovare e usare gli hashtag è data proprio dagli altri profili con cui hai in comune un obiettivo. Ciò non significa copiare, ma lasciarsi ispirare: per trovare gli hashtag giusti, è necessario utilizzare il Social Network e perdersi un po’ nei suoi meandri.

Questo è effettivamente il modo migliore per comprendere a che cosa e come reagiscono i follower. Un piccolo consiglio e trucco: crea sempre un hashtag con il tuo marchio personalizzato. Se non hai ancora un brand, studialo: oggi tutte possono crearne uno. Significa promuoverti, darti anche un’apparenza di serietà e suggerire immediatamente ai tuoi follower di che cosa ti occupi e quali contenuti potranno aspettarsi da te.

Pianifica i tuoi hashtag mensili

L’intento è di dare al feed l’impressione giusta: per fare colpo, hai bisogno di colorare il tuo Instagram. Edita le foto, sfrutta la potenza delle app per modificare e realizzare video, includi dei messaggi e lancia delle iniziative.

Organizza un piano di hashtag settimanali o mensili da proporre ai tuoi follower, per dare un senso al tuo profilo. Un suggerimento utile per chi vorrebbe realizzare il proprio business su Instagram e aumentare le vendite dei propri prodotti o servizi e, chissà, diventare una influencer o esperta del settore.

Instagram funziona in modo molto semplice: un post diventa popolare nel momento in cui il suo tasso di coinvolgimento presenta una percentuale di crescita. Affinché avvenga, segui i consigli che ti abbiamo dato: appuntati gli hashtag più popolari, prendi ispirazione dai tuoi competitor e personalizza le tue proposte.

Offrendo contenuti di un certo livello e con costanza, otterrai il successo che hai sempre sognato. Sì, ci vorrà pazienza, ma non temere: i riconoscimenti si costruiscono sempre sulla fatica e sulla promessa, un giorno, di poter dire "ce l'ho fatta".

Riproduzione riservata