donna concentrata

I modi migliori per rimanere concentrata sul lavoro

Giornate un po' difficili o testa tra le nuvole? Qualsiasi cosa ci impedisca di rimanere concentrata sul lavoro può essere aggirata seguendo questi semplici consigli.

Può succedere a tutte, un po' per attitudine un po' per le mille cose che accadono nella nostra vita: rimanere concentrata sul lavoro può davvero diventare una sfida.

Ci sono tanti, tantissimi fattori che contribuiscono alla perdita di concentrazione: abitudini che fanno perdere tempo, distrazioni, colleghi che chiacchierano e chi più ne ha più ne metta.

Purtroppo questi fattori possono avere impatti negativi sulla tua produttività. Ecco allora tutti i modi migliori per essere sempre perfettamente focalizzata.

Organizza la tua postazione di lavoro

Può sembrarti una sciocchezza, eppure fa la differenza: per essere più produttiva al lavoro devi saper organizzare la tua postazione. Il nostro cervello, infatti, viene influenzato in modo diretto da tutto ciò che è davanti a noi o nelle nostre immediate vicinanze.

Se la tua workstation è un vero caso, l'imperativo è liberarsi del disordine. Ritagliati un pizzico di tempo per pulire e mettere tutto al suo posto, in modo tale da non confonderti e avere tutto sempre pronto e a portata di mano.

Schedula le tue attività

Schedulare le tue attività e incasellarle per seguire un "percorso" durante la giornata è uno dei modi migliori per rimanere concentrata sul lavoro. Può essere una buona idea avere un diario o un'agenda colorata, dove segnare tutto ciò che devi fare, momento per momento.

Dare una struttura alla giornata lavorativa ti permette di sapere esattamente cosa, quando e come fare le cose che avevi in programma. In più, definisce le priorità e ti permette di svolgere per primi tutti quei compiti che richiedono maggiore attenzione o livelli di energia più elevati.

Alzati per delle brevi pause

Vuoi rimanere concentrata sul lavoro? Allora non dimenticare di inserire delle pause nella tua routine lavorativa! Forse non lo sai ma a volte, quando cominciamo ad avere difficoltà di focalizzazione, la cosa migliore da fare è fermarsi per riacquisire lucidità.

Il nostro cervello non è progettato per mantenere alta l'attenzione per troppe ore consecutive. Per di più, se il tuo lavoro ti porta a stare sempre seduta alla scrivania, potresti cominciare a sentirti molto affaticata.

La soluzione ideale è fare delle 15 minuti di pausa ogni 60 minuti di lavoro continuo, alzandoti e sgranchendoti, anche per riattivare un po' la circolazione

Fai una cosa alla volta

Scaccia via la sindrome da Wonder Woman e cerca di fare una sola cosa per volta. Se è vero che il multitasking sembra una competenza lavorativa imprescindibile, è altrettanto vero che devi tutelare il tuo benessere.

La miriade di attività che svolgi durante il giorno può renderti stanca e distratta, impedendoti di rimanere concentrata sul lavoro e annullando la ragion d'essere dello svolgere più cose contemporaneamente. Vai piano e prendi tutto con calma, procedendo in ordine di priorità, e vedrai

Non rimandare nulla a domani

Sì, è vero, tutte noi procrastiniamo. Ma diciamoci la verità, la procrastinazione è un'arma a doppio taglio: ti senti meglio oggi e domani sarà ancora più nel caos.

Tieni conto, inoltre, che potresti avere un imprevisto o un problema di qualsiasi tipo e dunque, ciò che hai rimandato a domani si accavallerà sul resto, ancora e ancora. Porta a termine tutti i tuoi compiti e ogni giorno ti sentirai più leggera e concentrata.

Organizza la tua casella di posta

Ah, le mail: croce e delizia delle giornate lavorative. Di certo ogni giorno riceverai numerosi messaggi, sia professionali che personali: dalla comunicazione di quel meeting urgente agli sconti sulla tua linea d'abbigliamento preferita.

Bene, l'importante è organizzare la casella di posta per far sì che, almeno durante le ore lavorative, i messaggi professionali abbiano sempre la precedenza. Qualora non fosse possibile, è buona norma avere degli indirizzi separati (o fare un reindirizzamento) per non distrarsi.

Staccati dallo smartphone

Questo è difficilissimo, eppure è necessario. Ci sono tanti errori che fai con lo smartphone, e uno di questi è senza dubbio tenerlo sempre sott'occhio mentre stai lavorando.

Notifiche continue, messaggini, chiamate e avvisi ti distraggono e, anche se può sembrarti che non sia così, consumano parte della tua energia rendendoti meno produttiva.

Scegli la musica adatta

Tutti sanno che la musica influisce sulla nostra vita e sul benessere, ma sono in pochi a "sfruttare" la sua potenza per lavorare meglio. Ascoltare determinati tipi di musica, infatti, aumenta la concentrazione e anche la rapidità d'azione e di svolgimento delle mansioni.

Certo, non c'è una musica specifica e uguale per tutti, per questo bisogna trovare quella più adatta. In generale, una musica lenta e positiva aumenta le prestazioni lavorativa, ma c'è anche chi si concentra solo con una bella scarica di hard rock. Insomma, l'importante è trovare la playlist giusta!

Allena la tua concentrazione

Infine, ricordati che la tua concentrazione è praticamente come un muscolo. Più ti alleni, più si svilupperà. Restare focalizzate è come fare un esercizio in palestra, un esercizio che richiede costanza e impegno.

Metti in pratica tutti i consigli che aiutano a rimanere concentrate sul lavoro e, anche se all'inizio potrebbe essere faticoso, vedrai che i risultati arriveranno.

Riproduzione riservata