modi per ridurre lo stress

5 modi per ridurre lo stress e diventare una leader migliore

Sei stressata? Non sei la sola. Il mondo del lavoro ci pone dinanzi a sfide impegnative quotidiane che mettono a dura prova il nostro benessere psicofisico. Dalle meritate pause alla meditazione, ecco 5 rimedi anti-stress

Rapidità, produttività, precisione ed efficienza, attenzione massima ai dettagli e disponibilità pressoché completa sono le caratteristiche richieste in ogni contesto lavorativo. In uno scenario simile è di fondamentale importanza trovare modi per ridurre lo stress e diventare una leader migliore.

Bisogna evitare, infatti, che scadenze e pressioni pesino sul benessere dei dipendenti e dei collaboratori che non gioverebbero sicuramente di un clima particolarmente stressante e deleterio. Ecco allora qualche consiglio per ridurre lo stress e migliorare la leadership.

Medita

La meditazione andrebbe introdotta nella propria vista quotidiana, non solo per ridurre lo stress sul lavoro ma anche per trovare la giusta dimensione per affrontare al meglio le piccole sfide quotidiane.

Meditare è sicuramente uno dei modi migliori per ridurre lo stress al fine di diventare una leader migliore. Contribuisce ad abbassare i livelli di stress senza richiedere un particolare sforzo fisico, si può praticare praticamente ovunque - sia in casa che fuori - e necessita solo di pochi strumenti.

Meditare è un ottimo metodo per ridurre lo stress e l'ansia, con l'obiettivo di migliorare le proprie prestazioni, non solo in un contesto lavorativo. La meditazione consente di ottenere performance migliori, influisce sulla concentrazione e necessita solo di uno spazio tranquillo (e possibilmente isolato) ove escludersi dalla frenesia del mondo esterno.

Fai una passeggiata

Per meditare bastano pochi minuti ma se non riesci a trovare lo spazio adatto o il tempo adeguato all'interno della giornata lavorativa, puoi optare per una lunga passeggiata rilassante, in compagnia dei colleghi o da sola.

Puoi passeggiare in assoluto silenzio oppure in compagnia di altre persone, con o senza la tua musica preferita in sottofondo. Respira a pieni polmoni l'aria che ti offre un'oasi verde, un parco, tra la frenesia della routine lavorativa, e concentrati esclusivamente sul tuo respiro.

Chiudi gli occhi: inspira, trattieni l'aria per qualche secondo, espira. Non pensare agli impegni che ti attenderanno in ufficio al tuo ritorno e immagina di trovarti in un posto completamente diverso. Sei distesa su una spiaggia spettacolare e sorseggi il tuo buonissimo drink alla frutta ascoltando in sottofondo lo sciabordare delle onde del mare.

L'ideale sarebbe avere 30 minuti a disposizione, magari durante la pausa pranzo, per una passeggiata lunga. Se non riesci, ne possono bastare 10 o 15.

Introduci pause

Non riesci proprio a concederti 10 minuti per una passeggiata. Non ti puoi allontanare dall'ufficio ma hai bisogno a tutti i costi di staccare. Bene, allora fai una pausa.

Non è (del tutto) vero che le pause sono fonti di distrazione da evitare. A volte sono necessarie, indispensabili, salutari, ristoratrici addirittura. Un altro dei modi per ridurre lo stress e diventare una leader migliore è quello di prendere l'abitudine a ritagliarsi una pausa ogni 2 o 3 ore di lavoro.

Questo si traduce in una breve pausa a metà mattinata, verso le 11.00, e in un'altra breve pausa nel pomeriggio, verso le 17.00.

Gli orari possono variare. Ciò che invece non può variare è la tua intenzione a rispettare i tuoi 15 minuti liberi per un caffè, uno snack dolce o salato, un thè, o una boccata d'aria fresca.

Fai attività fisica

L'attività fisica dovrebbe essere sempre presente nella nostra routine quotidiana. Non solo è un ottimo anti-stress, è anche fondamentale per la nostra salute fisica.

Un paio di volte a settimana dovresti trovare un'ora per andare in palestra. Puoi seguire un corso con un istruttore oppure allenarti nella sala attrezzi, seguita da un personal trainer che possa indicarti gli esercizi migliori in base al tuo fisico.

Se non hai tempo di andare in palestra oppure se proprio non è un ambiente di tuo gradimento, puoi optare per una corsa al parco un paio di volte a settimana con qualche esercizio prima e dopo l'allenamento. Se preferisci allenarti in casa, ci sono tante app per allenarsi che potresti trovare molto comode.

Premiati

Ti lasciamo a questo punto un ultimo suggerimento che potresti trovare utile, soprattutto sul piano psicologico. Se i metodi precedenti coinvolgono anche il piano fisico e richiedono fisicamente un tuo sforzo, questo è completamente diverso. Premiati.

Uno dei modi per ridurre lo stress e diventare una leader migliore è quello di premiarsi. Concediti dei piccoli premi in base agli obiettivi che raggiungi o in base alla mole di lavoro che riesci a portare a termine.

Se da leader sei tu a premiare i tuoi collaboratori, chi è che invece premia te? Nessuno? Sbagliato! Sei tu a doverti prendere cura di te stessa e, quindi, a premiarti. Immaginati quindi al pari dei tuoi collaboratori e concediti qualche premio quando raggiungi gli obiettivi che ti prefissi.

Puoi concederti un auto regalo materiale, comprando quel cadeau che hai visto in vetrina quel giorno. Puoi regalarti una giornata di shopping, puoi concederti un cioccolatino, la panna nel caffè (se la gradisci) oppure un episodio della tua serie TV preferita su Netflix, un acquisto folle che non avresti mai avuto il coraggio di fare o la cena take away.

Riproduzione riservata