bambini-gatti

Bambini e gatti, le regole per una perfetta amicizia

  • 26 05 2021
Gatto, un amico per la vita che porterà la felicità a te e ai tuoi figli

Amore, gioco, dedizione, ma anche apprendimento continuo: la presenza di un animale in casa per un bambino è una continua fonte di stimoli e occasioni per imparare, in grado di trasformarsi in un prezioso sostegno per una crescita felice. Se hai un gatto o intendi adottarne uno non temere: gatti e bambini possono essere straordinari compagni di vita. Ecco alcuni consigli da tener presente.

1. Osserva

Diverso è l'equilibrio quando si tratta di un gatto adulto o un cucciolo, così come la situazione può cambiare dai neonati a bambini più grandi. La verità è che… La vita ama sovvertire le regole! Non c'è uno schema da seguire. L'approccio migliore è basato sull'osservazione: rimani a guardare silenziosamente come si comportano entrambi intervenendo con ferma delicatezza quando necessario.

2. Fidati

È incredibile come può trasformarsi un amico peloso quando in casa arriva un neonato. Angelo custode e compagno di giochi, lo difenderà a spada tratta. Evita di dare adito alle voci di chi del quattro zampe dice "adesso sarà geloso". Concedigli fiducia, tempo e continua a essere prodigo di coccole. Non vi deluderà.

3. Sii autorevole

Le regole sono regole e… Valgono per tutti. Ogni casa ha le proprie, l'importante è allenarsi nella coerenza e nel potere di una relazione sincera, autentica, fatta di sguardi anziché minacce o paura. Le marachelle accadranno ugualmente, da entrambe le parti, ma ben consapevoli delle possibili conseguenze.

4. Previeni

Una buona organizzazione ha il potere di semplificare la vita domestica e allontanare i rischi di danni. Lettiera e acqua del gatto? Fai in modo che siano in un posto facilmente accessibile per l'amico peloso, ma fuori dalla portata del piccolo di famiglia alle prese con i primi esperimenti a gattoni. Attenzione alle tracce di pelo: tenere a portata di mano una scopa elettrica, leggera e facile da estrarre all'occorrenza, ti sarà di aiuto.. e non solo a causa del gatto.

5. Allena

La relazione fra un bambino e un animale è un'amicizia per la vita, capace di aiutare i piccoli a sviluppare empatia. L'amico peloso non è un giocattolo: è un essere vivente e come tale ha le sue necessità, i momenti in cui accetta il gioco, quelli in cui desidera essere coccolato o lasciato in pace. Imparare a osservarlo e rispettarlo per il bambino è una lezione di socialità.

6. Condividi

I bambini sono grandi osservatori e amano imitare gli adulti. Quando dai da mangiare all'amico gatto mostra e racconta ciò che stai facendo al piccolo di casa. Col tempo i bambini impareranno a osservare e prestare attenzione ai bisogni del peloso fino al giorno in cui saranno loro a nutrirlo, un traguardo importante e meraviglioso.

7. Gioca

Fili e nastri colorati, bastoncini da trasformare in una piccola canna da pesca, palline… Gatti e bambini piccoli hanno la stessa attitudine verso l'avventura e la curiosità. Possono divertirsi all'infinito trasformando gli oggetti di casa in giochi, a te la capacità di aggiungere un pizzico di fantasia e creare giochi in sicurezza per entrambi con la semplicità dei materiali di riciclo.

8. Sorridi

Dalle ricerche emerge che vivere con i gatti porta numerosi benefici alla salute, ad esempio alza il livello di ossitocina e abbassa la pressione arteriosa, contribuendo a ridurre il livello di stress. Inoltre, un gatto costantemente ben seguito dal medico veterinario limita i rischi connessi alla convivenza stretta con un animale e alcune malattie come la toxoplasmosi, pericolosa soprattutto per le donne incinte, possono essere prevenute e tenute sotto controllo.

Riproduzione riservata