Come pulire uno specchio dalla ruggine

Spesso sulla superficie dei vecchi specchi possono apparire delle antiestetiche macchioline di ruggine che vanno ad intaccarne la loro brillantezza specie se di gran pregio. Ecco come rimuoverle.

La ruggine compare sullo specchio per effetto dell’ossidazione che aggredisce inesorabilmente l’argento. Le cause scatenanti possono tra l’altro essere molteplici, e una tra queste è l’umidità. Pulire ed eliminare tale tipo di macchia non è semplice, ma fortunatamente grazie a piccoli e semplici accorgimenti saprete come fare senza il supporto di un professionista.

Come dare personalità uno specchio

VEDI ANCHE

Come dare personalità uno specchio

Occorrente

  • Tessuti morbidi
  • Prodotti naturali
  • Collanti

Lucidare lo specchio con dell’ovatta imbevuta

Come prima cosa prendete un asciugamano morbido preferibilmente di spugna e stendetelo su una superficie dura. Questo tessuto nello specifico vi servirà come supporto per appoggiare il vostro specchio, ed attutire eventuali colpi che potrebbero causarne rotture ed incrinature.

Premesso ciò, rimuovete poi lo specchio dalla cornice facendo molta attenzione, e adagiandolo a faccia in giù sull’asciugamano dopodichè provvedete a lucidare la parte arrugginita con un batuffolo di ovatta imbevuto in un liquido specifico per argento.

Come pulire gli specchi bene

VEDI ANCHE

Come pulire gli specchi bene

Stendere un foglio d’alluminio dietro lo specchio

A questo punto dopo aver pulito la parte retrostante dello specchio dalla ruggine e provveduto alla lucidatura, per ottenere di nuovo l’immagine riflessa di tipo uniforme, tagliate un foglio di alluminio per alimenti di dimensione leggermente più grande rispetto all’area da rattoppare.

Con estrema cura stendete sulla superficie del vetro uno strato sottilissimo di colla multiuso categoricamente trasparente e poggiatevi il lato lucido del foglio di alluminio, facendo attenzione che rimanga perfettamente liscio. A questo punto, premetelo lievemente sul vetro per farlo aderire completamente, aiutandovi con un panno morbido.

Una volta che la colla sarà asciutta, potrete girare lo specchio e noterete che la macchia di ruggine è sparita e la riparazione è appena visibile ad occhio nudo. Una volta che lo specchio è stato pulito, non vi resta che rimontarlo nella sua cornice prestando attenzione a non scheggiarlo quando fissate i chiodini sui quattro lati del supporto.

Applicare delle foglie di tè sullo specchio

In questa guida vale la pena aggiungere che se non siete soddisfatti della pulizia dello specchio con ruggine oppure quest’ultima è presente anche sulla parte frontale, per ottimizzare il risultato potete applicare sulla parte interessata alcune foglie di tè ben calde e poi strofinatele direttamente sulla macchia con un panno di cotone o una calza di nylon.

Questo metodo creerà una sorta di leggera abrasione che schiarirà ulteriormente il prezioso specchio senza tuttavia asportare la quantità di argento sul retro e necessaria per il riflesso.

Come creare uno specchio in rafia fai da te

VEDI ANCHE

Come creare uno specchio in rafia fai da te

Usare dell’aceto sullo specchio

A margine di questa guida ci pregiamo di fornirvi un ulteriore suggerimento per pulire uno specchio che presenta tracce di ruggine. L’operazione nello specifico consiste nell’usare sulla superficie interessata uno straccio morbido con aceto bianco e con l’aggiunta di un pizzico di bicarbonato di sodio. Il primo sarò infatti in grado di svolgere un’ottima azione disincrostante, mentre il secondo agirà come una sorta di pasta abrasiva.

Riproduzione riservata