1/4 – Introduzione

In ufficio o a casa per chi lavora in smart working o studia, collocare una pianta sulla scrivania aiuta a dare un tocco di colore all’ambiente e a mettere di buon umore. Secondo diversi studi condotti nel corso del tempo, la presenza di piante sulla postazione lavoro contribuisce a creare un ambiente sereno e confortevole, ridurre lo stress e avere benefici sulla salute psichica dei lavoratori. Chi cerca idee e consigli su quali piante scegliere per la scrivania, ecco alcune specie che con poca manutenzione sono ideali per abbellire e rendere più accogliente lo spazio lavorativo.

2/4 – Come scegliere le piante per la scrivania

Le piante sulla scrivania contribuiscono ad assorbire una parte dei suoni, le sostanze inquinanti presenti nell’aria e ad aumentare la concentrazione e a incrementare la produttività. Risultati che si possono ottenere scegliendo una specie che richieda poche attenzioni e che può essere posizionata sul tavolo senza ingombrare. Inoltre, si deve orientare l’acquisto verso piante che si adattano alle condizioni climatiche del luogo di lavoro. Le piante sempre verdi come fico, dracena e pothos sono indicate per scrivanie sempre esposte al sole, mentre per quelle poco illuminate sono da preferire cactus, aloe, tillandsia, conophytum e altre varietà grasse. Chi ama le piante ornamentali, che regalano delle delicate infiorescenze colorate, può optare per giglio della pace o bromelia, vere alleate del buonumore.

3/4 – Piante da scrivania resistenti e facili da curare

Una piantina sulla scrivania aiuta a personalizzare la postazione di lavoro, per la scelta si deve tener conto dei gusti personali e dalle cure che richiede, che non devono essere troppo complesse per non sottrarre tempo agli impegni professionali. Motivo per cui bisogna orientarsi su specie resistenti, che non necessitano di molta acqua e luce naturale.

4/4

I cactus e le piante succulenti con le loro forme e varietà si prestano a dare una nota verde alla zona lavoro e a svilupparsi in condizioni di scarsa illuminazione, senza necessitare di alcuna attenzione, se non di qualche irrigazione settimanale. Tra l’altro questo genere di piante sono in grado di combattere le onde elettromagnetiche prodotte dai computer e dispositivi elettronici, contribuendo a rendere più salubre l’ambiente. Risultato quest’ultimo offerto anche dalla Zamioculcas, che con le sue foglie verdi lucide, oltre a decorare la scrivania aiuta a purificare l’aria.