Come decorare un vassoio con decoupage

Quanti sono gli oggetti che non usiamo più? Tanti, soprattutto accessori della cucina che finiscono dimenticati in fondo ai cassetti. Per le amanti delle soluzioni eco-friendly ecco un esempio di come riciclare un oggetto comune: il classico vassoio di alluminio o in legno in disuso un pò rigato, che porta i segni del tempo. Per ridargli vita basta una decorazione con la tecnica del decoupage, voi scegliete la carta con la tinta che preferite e poi seguite i nostri consigli che vi guideranno nella realizzazione in modo facile e veloce. Ricordate che potete anche decorare una pallina di Natale con il decoupage.

Materiale necessario

  • Vassoio in alluminio
  • Primer speciale
  • Colori acrilici sabbia e bianco
  • Carta da decoupage
  • Colla da decoupage
  • Vernice protettiva

Istruzioni

  1. Sgrassare il vassoio con l’alcol
  2. Stendere una mano di primer speciale e far asciugare
  3. Stendere il colore acrilico sabbia
  4. Tracciare con la matita l’ingombro della carta al centro
  5. Stendere il colore acrilico bianco al centro dove verrà posizionata la carta
  6. Applicare la carta da decoupage con la colla
  7. Realizzare con la matita la traccia del centrino
  8. Realizzare il centrino con l’acrilico bianco e far asciugare.proteggere con una protezione trasparente opaca
     

Come decorare il vassoio: fiori, frutta o fantasia?

Anzitutto, la prima operazione da compiere per decorare il vostro vassoio, consisterà nel decidere il soggetto che intendete rappresentare: dei fiori, un volto, delle tazzine o tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce. Una volta effettuata la scelta, dovrete procurarvi una bacinella piena d’acqua, della colla vinilica, delle forbici, dei pennelli, dei fogli di carta assorbente e della carta abrasiva. Oltre, ovviamente, alle immagini, ai ritagli ed alle strisce di carta necessarie a riprodurre il disegno sul vassoio. Se sceglierete un vassoio di legno, prima di iniziare il lavoro, dovrete assicurarvi che la sua superficie sia perfettamente asciutta, oltre che liscia.

Levigare la superficie del vassoio in legno

Se così non fosse, potrete utilizzare della carta vetrata per levigarla il più possibile, in quanto una superficie lavorata bene fin dall’inizio migliorerà il risultato ed aiuterà il successivo svolgimento del lavoro. Successivamente, dovrete prendere i ritagli di carta ed inumidirli nella bacinella d’acqua. Questo passaggio aiuterà ad ammorbidire la carta ed a rendere ogni tipologia adatta al decoupage. Nel frattempo, in una ciotola, dovrete creare un composto omogeneo, unendo tre parti di colla vinilica ed una parte d’acqua. Mescolate per bene il tutto con un pennello ed utilizzatelo subito dopo aver tamponato (se necessario) i ritagli con della carta assorbente, stando attenti a non romperli.

Incollare i ritagli di carta

Non appena saranno pronti, potrete immergere un pennello nella colla diluita e spennellare il retro di ogni ritaglio. Adesso, con molta attenzione, dovrete posizionare i ritagli sul vassoio, cercando di farli aderire perfettamente. Nella fase finale dovrete spennellare, con il composto di acqua e colla, la parte superiore del ritaglio di carta posizionato sul vassoio. Nell’eventualità in cui della colla dovesse finirvi sul vassoio, non preoccupatevi: una volta che si sarà asciugata sarà del tutto trasparente e comunque non troppo difficile da grattare via. A questo punto, dovrete lasciare asciugare per qualche ora ed il vostro nuovo vassoio sarà pronto. Buon lavoro!