Come pulire i sandali dal sudore

Come pulire i sandali dal sudore

D'estate con il gran caldo il sudore eccessivo oltre ad emanare cattivo odore sul corpo imbratta anche le scarpe e persino i sandali nonostante questi ultimi abbiano svariate aperture.

Quando l’inconveniente si manifesta sia per un fattore di igiene che di estetica, è necessario intervenire con una pulizia accurata ed appropriata. A tale proposito, ecco una guida con alcuni utili consigli su come pulire i sandali dal sudore con prodotti naturali e di facile reperibilità.

Sandali alla schiava: 5 errori da evitare nei tuoi look

VEDI ANCHE

Sandali alla schiava: 5 errori da evitare nei tuoi look

Occorrente

  • Prodotti naturali

Creare una miscela aceto e bicarbonato

Una miscela a base di aceto e bicarbonato è ideale per pulire i sandali quando si presentano macchiati di sudore. Creando un composto liquido con i suddetti prodotti e poi inserendolo in uno spruzzino, è dunque la soluzione ottimale per nebulizzarlo sia sotto il plantare che sulle parti esterne. Alla fine è sufficiente utilizzare dell’ovatta per strofinare tutte le componenti dei sandali, in modo da ottenerli di nuovo puliti e senza nessun cattivo odore.

Sandali neri: 5 idee moda per abbinarli a perfezione

VEDI ANCHE

Sandali neri: 5 idee moda per abbinarli a perfezione

Utilizzare limone e bicarbonato

Un altro ottimo modo per pulire i sandali dal sudore specie quando il plantare è particolarmente imbrattato da macchie ostili, consiste nell’utilizzare una miscela a base di limone e bicarbonato di sodio. Il primo infatti è un eccellente sgrassante oltre che disinfettante, mentre il secondo specie se prevalente nel composto che deve essere quindi piuttosto cremoso svolge una funzionale azione abrasiva tale da rimediare al suddetto inconveniente. Anche in questo caso per ottimizzare il risultato conviene optare per dell’ovatta. Infine va sottolineato che il bicarbonato di sodio è ideale per la pulizia dei sandali e di qualsiasi altra scarpa poiché è noto per le sue proprietà di mangiaodori oltre che rivelarsi un ottimo disinfettante naturale.

Applicare sui sandali dell’olio di lavanda

Se i vostri sandali si presentano particolarmente macchiati sia nel plantare che sulle parti esterne per uniformare il colore specie se di cuoio scuro, il consiglio è di applicare su entrambe le parti dell’olio essenziale di lavanda. Infatti il suo lieve e caratteristico colore giallastro serve per scurire i sandali all’esterno, mentre all’altezza del plantare si rivela ideale per uccidere batteri che hanno proliferato proprio a causa del sudore. L’olio essenziale di lavanda va infatti annoverato tra uno dei prodotti naturali migliori che svolge un’efficace azione antibatterica ed antimicotica. Il suo uso è quindi vivamente consigliato su qualsiasi tipo di scarpa estiva per evitare il rischio di incorrere in fastidiosi fungosi.

Riproduzione riservata