Come trasformare una nicchia in un’anta

1/5 - Introduzione

Una nicchia costituisce una rientranza che interessa una porzione del muro di una stanza, che potrebbe essere abilmente sfruttata diventando una libreria, un armadio, un piccolo ripostiglio oppure un elegante espositore in cui dare valore ai propri oggetti più cari e preziosi. Ovviamente, quale sia l'utilizzo che si desidera fare dello spazio offerto dalla nicchia, sarà necessario provvedere all'installazione di un'anta che nasconda o esibisca il proprio contenuto e lo valorizzi. Nel seguente pratico e completo articolo esplicato nei passaggi successivi, vi illustrerò come è possibile trasformare una nicchia presente nella vostra abitazione in un meraviglioso spazio in grado di contenere bottiglie di vino o ulteriori oggetti: seguendo le istruzioni indicate in seguito, infatti, riuscirete a costruire un'anta trasparente decorabile a vostro piacimento e valorizzante l'aspetto della vostra nicchia.

2/5 Occorrente

  • Vecchia cornice
  • Lastra di plexiglass trasparente
  • Listelli
  • 2 cerniere
  • Viti
  • Chiodini
  • Cassetta per tagli angolati
  • Strettoio a nastro

3/5

Innanzitutto, sarà necessario adeguare la cornice alle misure della vostra nicchia, facendo estrema attenzione nell'effettuare i tagli delle sue parti, che dovranno combaciare esattamente quando saranno rimontati: a tale scopo, bisognerà adoperare l'apposita cassetta per tagli angolati.
Successivamente, occorrerà distribuire una piccola quantità di colla vinilica sulle porzioni che devono essere incollate: nell'eliminare l'eventuale eccesso di quest'ultima, dovrete prestare una cura particolare e utilizzare un panno.

4/5

Dopodichè, bisognerà riporre la cornice così assemblata all'interno di uno strettoio a nastro per circa 120 minuti (affinché la colla vinilica si asciughi totalmente), avvitare le due cerniere su un listello della cornice (lato destro o sinistro, in funzione del verso d'apertura che intendete adottare) e posizionare la lastra di plexiglass trasparente su quest'ultima (assicurandola lungo i bordi, attraverso l'utilizzo di quattro listelli di legno e piccoli chiodini).

5/5

Adesso, dovrete realizzare sul muro i fori per collocare la mensola nella nicchia (utilizzando un trapano) oppure non eseguire nessun lavoro all'interno (se l'elemento decorativo che desiderate riporre è tale da occuparne interamente lo spazio in senso verticale).
Nel primo caso, l'operazione è piuttosto delicata in quanto, se le misure non vengono prese correttamente, le cerniere avvitate precedentemente nella cornice potrebbero non combaciare, pregiudicando la buona riuscita del lavoro.
Infine, sarà necessario avvitare le due cerniere alla parete: in questo modo, la vostra cornice diventerà una meravigliosa anta che si apre e chiude agevolmente, consentendo di mostrare qualsiasi oggetto inserito all'interno della nicchia.

Riproduzione riservata