Cantante indi in gara a Sanremo 2021

Fulminacci a Sanremo 2021: di cosa parla “Santa Marinella”

Fulminaccia è in gara a Sanremo con la canzone Santa Marinella: ecco il significato del testo della canzone e le curiosità su Fulminacci

Fulminacci a Sanremo 2021 con la canzone Santa Marinella

Per l’edizione 2021 di Sanremo uno dei nomi più attesi è quello di Fulminacci, annunciato tra i cantanti big in gara con la canzone "Santa Marinella". La sua prima esibizione è stata programmata nella scaletta della seconda serata di Sanremo 2021.

Conosciamo meglio Fulminacci e andiamo a scoprire anche di cosa parla la sua canzone "Santa Marinella".

Santa Marinella: ignificato del testo della canzone di Fulminacci a Sanremo

Santa Marinella è il brano che Fulminacci porta sul palco di Sanremo e il tema, come spesso accade per i brani sanremesi, è l’amore. «Parla di una storia che mi è stata raccontata, in cui ho messo un po’ di me. La canzone è nata ascoltando le parole di un amico in merito a una storia d'amore che aveva vissuto. Me l’ha raccontata per diversi mesi, arrivando fino alla sua conclusione, così un giorno, di getto, mi è venuto naturale scrivere una canzone che parlasse di quell’esperienza, come se fossi io il mio amico», ha raccontato il cantautore.

Tante le aspettative rivolte al giovane alla sua prima esperienza sanremese. Nonostante ciò, il suo brano non ha alcuna pretesa di strafare e raccogliere consensi facili, ma solo di svelare al pubblico vasto della tv generalista la sua anima.

Chi è Fulminacci: vero nome e bio

Fulminacci è il nome d'arte scelto da Filippo Uttinacci. Nato il 12 settembre 1997, nonostante la giovane età il musicista si sta già imponendo in modo autorevole sulla scena del cantautorato italiano. È originario di Roma, dove tutt’ora vive, e quella del cantante non è stata la sua prima professione. Da sempre appassionato d’arte, infatti, prima di dedicarsi alla musica ha abbracciato la recitazione, prendendo parte come attore ad alcuni cortometraggi, al film Fammi Parlare di Luca Iacoella e al videoclip di In my mind per la serie di Canale 5, Immaturi.

Le sue creazioni musicali raccontano un mondo introspettivo, costellato di interrogativi e di sguardi disincantatati sulla realtà, influenzati da sonorità agli antipodi, dai Beatles, ai cantautori italiani degli Anni 70 e 80, fino a Billie Eilish.

La carriera

Il suo ingresso ufficiale nel mondo della musica risale all’inizio del 2019, quando pubblica il brano Borghese in borghese, che riscuote subito un immediato successo di pubblico e critica, confermato dai singoli La vita veramente e Una sera, che anticipano l’uscita del suo album d'esordio intitolato La vita veramente, il 9 aprile dello stesso anno, e prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo per l'etichetta Maciste Dischi.

Nonostante Fulminacci sia un esordiente assoluto, il suo disco viene inserito tra i quindici migliori album italiani del 2019 secondo il quotidiano la Repubblica.

Un esordio salutato con favore anche dalla critica, visto che l’artista si è aggiudicato la Targa Tenco 2019 per la categoria Opera Prima e il premio Giovani Mei – Exitwell come miglior giovane indipendente dell’anno e il Premio PIVI – Miglior Videoclip Indipendente dell’anno per il video del brano La Vita Veramente. A consacrazione del momento d’oro, anche un tour promozionale e importanti eventi live come l’apertura del concerto di Gazzelle al Forum di Milano a marzo 2019 e la partecipazione al Concerto del Primo Maggio 2019 a Roma. Prenderà parte poi anche al concerto del 2020, realizzato in forma virtuale.

Secondo album dopo l’esperienza sanremese

Lo scorso settembre Fulminacci ha pubblicato il brano Canguro, mentre il 4 dicembre 2020 scorso è uscito il nuovo singolo Un fatto tuo personale. «L’ho scritta pensando alle persone, a quanto sia facile cadere nelle trappole dei pregiudizi, a quanto sia difficile ma necessario mettere in discussione certe convinzioni ricevute in eredità dalla storia. Ho avuto il piacere di affidare la produzione Frenetik & Orang3 e si sente», ha dichiarato il cantautore in recenti interviste. Entrambi i singoli fanno parte di quello che sarà il suo prossimo progetto discografico, in uscita dopo l’esperienza al Festival di Sanremo. La data X è il 12 marzo e il titolo di questo secondo lavoro sarà Tante care cose.

La vita privata di Fulminacci

Filippo, alias Fulminacci, è un ragazzo molto riservato, tanto che della sua vita privata si sa davvero pochissimo. Nemmeno i social network aiutano, visto che sui suoi profili Instagram e Facebook preferisce parlare esclusivamente di ciò che accade nella sfera professionale. Nonostante la difesa a oltranza della privacy, di pari passo con l’avanzamento della carriera e l’aumento della popolarità, qualcosa è sfuggito. Da qualche settimana, infatti, è venuto alla luce il fatto che una fidanzata esista ma non solo, si sono scoperti anche nome e identità. La lei in grado di far battere il cuore del nuovo idolo della scena indi italiana è Lia Greco, una giovane attrice romana di tre anni più grande di lui. I due starebbero insieme da circa quattro anni, ma della loro relazione l’unica cosa che si sa riguarda quanto riportato dallo stesso cantautore nel 2019 durante un’intervista a Vanity Fair: «Stiamo benissimo insieme. Lei ha vissuto tutto questo cambiamento con me e mi spalleggia».

Riproduzione riservata