Cani in estate: alimentazione, passeggiate e rimedi per aiutarli a combattere il caldo

Credits: Shutterstock

L'estate è una stagione particolare per i cani, perché i nostri amici a quattro zampe soffrono molto il caldo, ecco come possiamo rendere più gradevoli le loro vacanze

Cani in Estate

Come prendersi cura dei cani in estate? Chi ha un cane in casa sa bene cosa comporta e che le temperature alte tipiche della stagione estiva possono essere faticose per fido. Per questo vale la pena riesaminare la nostra "routine canina" per capire come gestire al meglio il cane nel periodo estivo. E non parliamo solo dei viaggi con i cani, che certamente i padroni hanno organizzato con grande attenzione, facendo in modo che la destinazione sia adatta ad ospitare un cagnolino, ma anche del periodo che inevitabilmente si trascorre in città.

L'afa cittadina, le ore più calde diventate immediatamente proibitive per la passeggiata, piccoli problemi di salute, possono rendere meno piacevole i mesi d'estate per il cane. Ecco qualche consiglio per fare fronte alla situazione.

Leggi anche: parlare con gli animali domestici è sintomo di intelligenza

Cosa dare da mangiare al cane in estate

L'alimentazione del cane in estate va curata con particolare attenzione. Proprio come noi, anche il cane può perdere l'appetito e soffrire di inappetenza nei mesi estivi. Se hai notato che il cane mangia poco in estate, forse ti conviene mettere in atto questa semplice strategia:

  • Dargli da mangiare nelle ore più fresche
  • Suddividere il pasto in porzioni più piccole distribuite nell'arco della giornata
  • Assicurarti che la sua ciotola sia in una zona d'ombra, se hai il giardino, o in una zona fresca della casa
  • Prediligere alimenti ricchi d'acqua, così da favorire la sua idratazione

E per quanto riguarda il tipo di cibo? In questo caso ti consigliamo di chiedere consiglio al tuo veterinario. Perché? L'alimentazione di un cane cambia in base a molti parametri: età, grandezza, eventuali malattie, meglio non generalizzare e scegliere per il tuo cane un'alimentazione specifica. Infine una domanda che si pogono in molti:

frutta e verdura fanno bene ai cani in estate?

Sebbene alcuni frutti e alcune verdure siano gradite anche dal cane, non tutti fanno bene alla sua salute, e comunque non bisognerebbe mai esagerare, dato che il cane è, di base, un animale carnivoro.

Credits: Shutterstock

Come rinfrescare il cane in estate

Veniamo a qualche idea per regalare al nostro cane il giusto refrigerio durante i mesi caldi, perché anche se il nostro è un cane d'appartamento non ama comunque la calura estiva. Il cardine di questa strategia è l'acqua, senza alcun dubbio! Per prima cosa dobbiamo assicurarci che il cane abbia a disposizione una dose extra di acqua, eventualmente usando anche una delle fontanelle attualmente in commercio.

Se abbiamo lo spazio necessario in terrazzo o in giardino, possiamo sistemarvi una piscina gonfiabile adatta ai cani, per permettergli di bagnarsi ogni volta ne abbia voglia.

Ben vengano, naturalmente, le gite sulle spiaggie attrezzate per i cani! Quando la colonnina di mercurio inizia a salire, provvediamo anche a una toelettatura per mantenere il cane più fresco (ma attenzione a non rasarlo: il pelo è una protezione) e ricordiamoci di spazzolarlo con frequenza, eliminando pelo che ormai si è staccato e che mantiene alta la temperature.

Raffreddore del cane in estate

E se il cane prende il raffreddore in estate? Per quanto questa possa sembrarci una possibilità remota, proprio il passaggio dal caldo di fuori all'aria condizionata in molti interni può dare luogo a quello sbalzo di temperatura che fa raffreddare il cane. Se il cane ha un raffreddore in estate avremo un motivo in più per incitarlo a bere, oltre all'idratazione.

Per avere delle cure specifiche, rivolgiamoci sempre al veterinario: anche con i cani è decisamente meglio non affidarsi al fai da te!

Cosa fare se perde il pelo

Avete presente il cambio di stagione, quando tiriamo fuori dagli armadi tutti gli abiti invernali e li sostituiamo con abiti svolazzanti e leggeri? Anche i nostri cani lo fanno, solo che nel loro caso si chiama muta.

I cani rinnovano il proprio mantello peloso due o più volte l'anno, una delle quali è sempre in coincidenza dell'estate. Per questo se notiamo che il cane perde molto pelo in estate, prima di allarmarci riflettiamo: è stato così anche l'anno precedente? 

Perché è molto probabile che sia semplicemente la muta quella a cui state assistendo e che vi costringe a raccogliere nugoli di pelo ovunque per casa. Se però iniziate a notare delle zone che restano nude, in cui il pelo non si è quindi sostituito, è indispensabile chiamare il veterinario, perché la causa potrebbe essere un'altra.

Credits: shutterstock

Uscite con il cane in estate: quando fare le passeggiate?

La parola chiave è: evitare di uscire nelle ore più calde. Sapete che anche il cane può andare soggetto a un colpo di calore? Se la temperatura non si abbassa mai troppo, cerchiamo di limitare le uscite del cane in città, cercando invece di portarlo in un parco dove la temperatura è più bassa, o magari in spiaggia, dove può anche bagnarsi.

Riproduzione riservata