Costa Smeralda, la nuova nave di Costa Crociere alimentata a Lng

Credits: Costa Crociere

Costa Smeralda è la prima nave della flotta Costa a utilizzare gas naturale liquefatto, una innovazione per l'intero settore in grado di garantire una significativa riduzione dell'impatto ambientale. La nuova ammiraglia partirà domani da Savona per la sua crociera inaugurale nel Mediterraneo. Costa Smeralda rappresenta un tributo alle bellezze dell'Italia e una grande occasione di divertimento per tutta la famiglia

Con il primo scalo di oggi a Savona, entra ufficialmente in servizio Costa Smeralda, nuova ammiraglia di Costa Crociere alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile a basso impatto ambientale che rappresenta una vera e propria innovazione per l'intero settore delle crociere.

Costa Smeralda: una smart city itinerante

Costa Smeralda rappresenta un vero e proprio punto di svolta nell’intero settore crocieristico in termini di innovazione e di responsabilità. La nuova ammiraglia, sintesi di una visione d’impresa orientata a integrare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, traccia una vera e propria rotta sul piano della trasformazione e della gestione responsabile del business.

In questo senso deve essere concepita l’intera progettazione della nave, di cui il sistema di propulsione costituisce senza dubbio l’elemento centrale. La nuova ammiraglia nasce per essere una smart city itinerante. Significativa riduzione delle emissioni, sistema di efficientamento energetico intelligente, produzione del fabbisogno totale di acqua direttamente dal mare e 100% della raccolta differenziata, sono esempio concreto dell’impegno a livello di infrastruttura di bordo. Laboratorio di progetti di economia circolare, per il recupero e il riciclo di alluminio, vetro e plastica, la nave entrerà a far parte del programma di recupero e donazione delle eccedenze alimentari nei porti di scalo.

La prima nave costa alimentata a gas naturale liquefatto

Costa Smeralda è la prima nave Costa alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più “pulito” al mondo. L’utilizzo di questo combustibile rappresenta una vera e propria svolta ambientale che migliora la qualità dell'aria, evitando quasi totalmente le emissioni di particolato e ossidi di zolfo, sia in mare che in porto. L’LNG, inoltre, permette di ridurre significativamente anche le emissioni di ossido di azoto e di CO2.

Grazie alle sue eccezionali performance ambientali, che superano la normativa internazionale vigente in materia, Costa Smeralda è stata premiata dal RINA (società di certificazione internazionale) con Green Plus, la notazione volontaria di livello più alto per quanto riguarda l’impatto ambientale di una nave.

Il 100% di acqua viene prodotta direttamente a bordo e, sempre a bordo viene effettuato il 100% di raccolta differenziata. Particolare attenzione viene posta nella valorizzazione dei materiali riciclabili (alluminio, vetro, plastica e metallo) e alla gestione della plastica. Costa Crociere mira infatti alla progressiva eliminazione della plastica monouso (anticipando di fatto la Direttiva Europea): è la prima compagnia a livello mondiale ad aver intrapreso in maniera sistematica da circa vent'anni la riduzione della plastica monouso e l'eliminazione delle microplastiche e prosegue nella mission di razionalizzazione ulteriormente l'uso di questo materiale.

Un tour dell’Italia a bordo di Costa Smeralda

Costa Smeralda è un vero e proprio omaggio al meglio dell'Italia. Offre un'esperienza di viaggio sensazionale, ispirata allo stile, all'ospitalità e al calore del Bel paese.

Itinerari: potrai scoprire il Mediterraneo in ogni stagione

La prima crociera di Costa Smeralda parte il 21 dicembre 2019 da Savona. L’itinerario prevede una settimana nel Mediterraneo occidentale con scali a Savona (sabato), Marsiglia (domenica), Barcellona (lunedì), Palma di Maiorca (martedì), Civitavecchia (giovedì) e La Spezia (venerdì). Nel corso dell’estate 2020 l’itinerario, sempre di una settimana, sarà Savona (sabato), Marsiglia (domenica), Barcellona (lunedì), Palma di Maiorca (martedì), Cagliari (giovedì) e Civitavecchia (venerdì). Durante l’inverno 2020/21 Palermo sostituirà Cagliari.

Un mare di divertimento per tutta la famiglia

La nuova ammiraglia Costa Smeralda propone tantissime novità per l’intrattenimento, da sempre uno dei fiori all’occhiello della compagnia italiana. Il nuovo concetto disegnato appositamente per Costa Smeralda prevede infatti diversi spettacoli e attività, adatti a diverse tipologie di pubblico, che vengono proposti in contemporanea in diverse aree della nave. L’offerta è ancora più ricca e caratterizzata da sorprese e innovazioni tecnologiche. Gli ospiti potranno provare l’emozione di essere al centro dello spettacolo con le performance di ballerini pop e hip-hop, artisti acrobatici, digital games, party tematici, virtual band e molto altro.

Costa Smeralda inoltre propone un'offerta gastronomica davvero unica, con ben 16 i ristoranti e aree dedicate alla gastronomia. E non è tutto. Una crociera a bordo della nuova Costa Smeralda significa divertimento ma anche relax, grazie alla nuova area benessere Solemio Spa, dotata di salone di bellezza, sauna, hammam, una piscina talassoterapica, 16 sale trattamenti e le stanze del sale e della neve. 

Il Gruppo Costa e l'impegno per la sostenibilità

Costa Smeralda fa parte di un piano di espansione che comprende un totale di sette nuove navi in consegna per il Gruppo Costa entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre sei miliardi di euro. Di queste ben cinque navi, comprese Costa Smeralda e la sua gemella Costa Toscana, che sarà operativa nel 2021, sono alimentate a LNG. Il Gruppo Costa è stato infatti il primo operatore al mondo a introdurre questa innovazione sostenibile, destinata a ridurre l’impatto dell’intera flotta in maniera rilevante: la compagnia italiana infatti intende ridurre del 40% le emissioni di CO2 della propria flotta entro il 2020, con dieci anni di anticipo rispetto all'obiettivo fissato dall'IMO (International Maritime Organization).

Riproduzione riservata