Le cure dolci e sicure per i bambini

Credits: Corbis
1 6

Sono sempre di più le mamme che chiedono al pediatra medicinali naturali per curare i disturbi più comuni del loro bambino. Ma, a differenza dei rimedi omeopatici, quelli a base di piante non sono sempre adatti per i piccoli. Ora, però, la Federazione italiana dei pediatri ha appena elaborato linee guida, rivolte ai medici, per una prescrizione dei fitoterapici “a misura di bimbo”.

«Gli estratti vegetali, proprio come i farmaci, possono dare effetti collaterali e reazioni allergiche e vanno presi con cautela. Nei bambini sotto i due anni, poi, sarebbe meglio evitare quelli che contengono alcol, se non prescritti dal medico» spiega Gianfranco Trapani, pediatra esperto in terapie naturali.

Ecco come curare in sicurezza con la fitoterapia cinque disturbi molto frequenti.

/5

Naturale non è sempre sinonimo di innocuo. Scopriamo con il pediatra quali sono gli estratti vegetali adatti ai più piccoli

Quando si dà a un bambino un rimedio contenente alcol, come la tintura madre o il macerato glicerico, l’ideale è diluire le gocce in almeno mezzo bicchiere d’acqua

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te