Bambini e vacanze: e se i genitori sono separati?

Credits: Olycom
1 4

Per ogni bambino l'estate è il periodo più bello. Quello in cui non ci sono impegni prefissati, né compiti e il tempo scorre molto più lentamente. Ma soprattutto è il momento in cui poter passare più tempo con i genitori. Il problema si pone quando i genitori sono separati.

Per i figli di genitori separati infatti, il periodo estivo può essere più impegnativo e malinconico rispetto al resto dell'anno, specie se la separazione di mamma e papà è recente. L'estate, è il periodo in cui per definizione la famiglia passa più tempo insieme, vive esperienze nuove, divertenti, momenti di condivisione e di gioia.

E i bimbi dei genitori separati sono lì a non poter evitare di fare il confronto tra se stessi, con un genitore solo e magari con il suo nuovo partner e gli amichetti che in spiaggia, sul lungomare o sui prati in montagna possono condividere i bei momenti con entrambi i genitori.
I genitori, in questi casi, sono i soli a poter fare qualcosa, pensando essenzialmente al bene dei bambini.

/5

Quante settimane spettano a ciascun genitore? Prima di far intervenire la legge sarebbe bene usare il buon senso e comprendere i desideri del bambino

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te