Frasi sulle madri e le figlie

  • 1 10
    Credits: Shutterstock

    “È nel rapporto madre-figlia che a mio avviso va colta l’intima essenza della vita.”

    (Vito Mancuso, Questa vita)

  • 2 10
    Credits: Shutterstock

    “Ci sono soltanto due donne al mondo che riescono a guardarsi negli occhi, pensando che l’altra sia la più bella del mondo: una mamma e sua figlia. L’una lo specchio dell’altra.”

  • 3 10
    Credits: Shutterstock

    "Se anche solo per un istante pensavo di essere strana, gli occhi di mia madre mi guardavano da sopra gli occhiali, e come due puntine da disegno mi fissavano saldamente al mio posto nel mondo."
    (Banana Yoshimoto)

  • 4 10
    Credits: Shutterstock

    Una bambina a cui fu chiesto
    dove fosse casa sua rispose
    “Dove c’è la mamma”
    (Anonimo)

  • 5 10
    Credits: Shutterstock

    "Quando tua madre ti chiede: “Posso darti un consiglio?” si tratta di una mera formalità. Non importa se si risponde sì o no. Lei ha intenzione di dartelo comunque."
    (Erma Bombeck)

  • 6 10
    Credits: Shutterstock

    “Avere una figlia è senz’altro la migliore garanzia contro la noia.”

    Pam Brown

  • 7 10
  • 8 10
    Credits: Shutterstock

    “C’è una fisicità nel rapporto madre-figlia che nulla al mondo potrà modificare e lega i due corpi, quello più piccolo a quello più grande, in un abbraccio naturale, anche quando sono lontani e non si vedono.”

    (Dacia Maraini)

  • 9 10
    Credits: Shutterstock

    "Non è la carne e il sangue, ma il cuore che ci rende madri e figlie.''

  • 10 10
    Credits: Olycom

    "Che strana e indicibile sensazione quelle di sentire la propria figlia farsi chiamare “mamma”.''
    (Jean Gastaldi)

/5

10 citazioni d'autore su uno dei rapporti più intensi al mondo

Il binomio madre-figlia è un rapporto a dir poco complesso.  Un insieme di molteplici aspetti tanto forti quanto contrastanti. Diversi artisti, scrittori e poeti hanno provato a esprimere in parole i sentimenti che legano queste due figure. Un pensiero fra tutti, dal testo di una canzone di Carmen Consoli: “Guardo una foto di mia madre, era felice avrà avuto vent’anni […] la  scruto per filo e per segno e ritrovo il mio stesso sguardo. E pensare a  quante volte l’ho sentita lontana, e pensare a quante volte le avrei  voluto parlare di me, chiederle almeno il perché dei lunghi ed ostili  silenzi e di quella arbitraria indolenza”In bianco e nero. Ed una frase dell'amata scrittrice Dacia Maraini: “E' la voce di mia madre che mi parla all’orecchio; chissà perché l’ho tanto odiata quella voce.”

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te