5 motivi per cui il ciclo ritarda

Credits: Olycom
1 6

Se il ciclo ritarda, i motivi possono essere molteplici e potrebbe anche accadere che non vi sia alcuna ragione specifica. Abbiamo intervistato, in merito, la dott.ssa Chiara A. Stefani, Specialista in Ginecologia e Ostetricia presso il Centro Medico Santagostino di Milano.

Prima di tutto, va analizzato il tipo di ritardo: alcuni giorni rientrano nella "normalità" e molto dipende dalla regolarità del proprio ciclo mestruale.

«Quando parliamo di una donna in età fertile, stabiliamo la regolarità del ciclo mestruale se le mestruazioni si presentano una volta al mese, con una cadenza di 28-30 giorni. Bisogna, però, precisare che alcune donne hanno cicli mestruali più lunghi e che si aggirano sui 35-40 giorni, ma altrettanto regolari nella loro periodicità. Quindi, quando definiamo un ritardo mestruale, dobbiamo stabilirlo sulla base della mancata mestruazione del particolare ciclo mestruale di quella donna, in base cioè a quando la donna se la sarebbe aspettata» chiarisce la dott.ssa Stefani.

/5

Un ritardo del ciclo può segnalare qualcosa di importante oppure essere semplicemente episodico. Con l'aiuto dell'esperta, scopriamo perché le mestruazioni possono ritardare

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te