Look per videocall

S.O.S. videocall? Occhio al look: 4 idee per non sbagliare

Che si tratti di meeting in smartworking, di videolezioni o di videochat con gli amici, ecco tutti i segreti per essere sempre perfetta

Ti diranno che in videocall l’abbigliamento casalingo è più che tollerato. Ti diranno che pigiami e tute sono outfit all’ordine del giorno. Tu non crederci. Già, il fatto di essere visti attraverso un monitor rende spesso un po’ troppo rilassati e si rischia di abbandonarsi alla pigrizia. Ma attenzione: “l’allarme sciatteria” è decisamente dietro l’angolo e l’eventualità di essere percepiti come poco brillanti o meno autorevoli pure. E allora vale la pena capire come vestirsi bene per la videochiamata alla quale si sta per partecipare e pensare ad outfit perfetti per l’occasione “digitale”, perché che si tratti di smartworking, di didattica a distanza o di un aperitivo via videocall resta imperativo prepararsi con cura, un po’ come faremmo per la vita reale.

Con una quota di comodità in più e con un bel po’ di formalità in meno, certo, ma senza dimenticare che stiamo comunque per “incontrare” altre persone. Pronta dunque? Abbiamo pensato per te a quattro look diversi per occasioni differenti, ma con un denominatore comune fondamentale: sono tutti a prova di monitor!

1. Il look salva smartworking

Il lavoro ai tempi della quarantena? È agile, casalingo - un po’ troppo solitario forse - ma decisamente confortevole e comodo. Lasciarsi andare ad abbigliamento iper-rilassato e pantofole è quanto di più facile ci possa capitare.
Eppure accade spesso di doversi connettere con colleghi e clienti; iniziamo subito col dire dunque che no, t-shirt sgualcite, maglioni infeltriti e tute non saranno oltremodo tollerati.
Il look per vestirsi bene per la videochiamata dovrà essere quindi semplice e comodo, sicuramente meno formale del solito, ma anche fresco e ordinato.

Il capo cardine sul quale costruire l’outfit? Una camicia bianca in cotone, da portare con un paio di pantaloni dalla vestibilità comoda e dalla trama poco scontata, come il pied de poule o il check (ci si potrebbe sempre dover alzare, no?).
Le chicche da aggiungere alla mise (per essere perfetta sì, ma senza eccessi) possono essere nell’ordine: un bel blazer a taglio uomo ma sfizioso (se l’incontro è particolarmente importante) oppure un gilet di una nuance che sappia farsi notare, un bijoux importante che renda l’insieme raffinato e meno banale o un accessorio per i capelli super-cool. Oppure tutto insieme, ma senza esagerare.

Credits: Beatrice. B
Credits: Sfizio
Credits: & Other Stories
Credits: Chiara Costacurta

2. Il look salva videolezione

Che si tratti di Università o di corsi di vario genere, presentarti in videocall in tuta e mollettone tra i capelli non ti farà apparire più saggia, solo più sciatta.
Che tu ci creda o no ci sono moltissime possibilità di combo comode ma dall’effetto assicurato. Il segreto? Punta sui dettagli e scegli per l’upper body un capo che oltre ad essere confortevole abbia anche quel non so che di accattivante e cool.

Un’idea per vestirsi bene per la videochiamata è senz’altro una blusa o una t-shirt bianca alla quale aggiungere un bel colletto over ricamato oppure in un materiale alternativo come il denim o lapelle come elemento funny. Punta su un bel paio di cinque tasche in denim high waist a taglio dritto o su un paio di culotte pants e chiudi il look con un cardigan in morbido cashmere. Uno scrunchie tra i capelli e tre, due, uno… sei assolutamente pronta per il collegamento.

Credits: Uniqlo
Credits: Mytheresa, Ganni
Credits: Mytheresa, Stella McCartney
Credits: Mytheresa, Extreme Cashmere

3. Il look salva aperitivo digitale

Altro tema caldo di questi tempi è l’aperitivo digitale con gli amici.
Non usciresti mai in vestaglia, perché farlo virtualmente adesso, rischiando la reputazione di una vita?
Scherzi a parte, non si tratterà forse di un meeting formale, ma presentarsi all’appuntamento con un pizzico di cura sarà un toccasana sotto tutti i punti di vista: le persone a cui vuoi bene ti vedranno al meglio e tu recupererai (almeno per un attimo) quei piccoli rituali quotidiani che fanno stare bene.

Ma veniamo al sodo. In questo caso il pantalone della tuta è tollerato, ma solo se di alta qualità, di una nuance fresca e della taglia impeccabile. E per il pezzo sopra? Diciamocelo, l’upper body è anche la parte più inquadrata e quindi la più importante; pertanto evita il felpone coordinato.
Punta piuttosto su un lupetto in lana e seta, su un top con sovrapposta una camicia aperta sul davanti (bianca e mannish o in denim) oppure su un girocollo in cashmere sottile.
Un piccolo bijoux e il gioco è fatto, cin cin!

Credits: The North Face
Credits: Oysho
Credits: H&M
Credits: Carolina Ravarini

4.  Il look che salva il pigiama

Per ogni regola esiste un’eccezione. Ecco qui dunque quella che riguarda il divieto al pigiama in videocall, con qualche istruzione per l’uso annessa e connessa.
Iniziamo col dire che il pigiama può essere un elemento consentito solo in videochiamate tra pochissimi intimi e in orari serali. È un “sì” dunque per la call della buonanotte con le migliori amiche, con la mamma o con il fidanzato, ma mai pensare di presentarsi davanti alla videocamera con look palesemente “da notte” in pieno giorno, per carità.

Detto questo, un pigiama non vale l’altro. Se proprio vuoi presentarti in tenuta da sonno quindi, che almeno sia super-chic!
Scegli il tuo “pigiama da videocall” a taglio uomo, morbido, e di un tessuto pregiato come la seta. Stai inoltre molto attenta ai dettagli, come la vestibilità (dovrà calzarti a pennello) e il colore (possibilmente una nuance amica pescata dalla tua palette armocromatica).
Se vuoi completare il look poi puoi pensare di aggiungere una vestaglia kimono coordinata o un cardigan oversize in mohair. Una bralette che fa maliziosamente capolino, un filo di blush e un tocco di mascara (il trucco c’è ma non si vede!) e sarai pronta per dare la buonanotte digitale a chi ami di più.

Credits: Folkloore
Credits: Folkloore
Credits: Love Stories
Credits: Mytheresa, Max Mara

Se hai trovato utili i nostri consigli per vestirsi bene per la videochiamata, potrebbe interessarti anche il galateo della videocall.

Riproduzione riservata