Shopping advice: guida all’acquisto online dei jeans perfetti

Credits: Getty

Non riesci a trovare il modello di jeans perfetto per te? Forse hai bisogno di qualche consiglio su modelli e forme perfette per il tuo fisico

I jeans sono un capo basic che tutte abbiamo nell’armadio, ma sei sicura di aver sempre scelto il modello giusto? Trovare il taglio corretto di denim non è semplice e, spesso, se ne provano mille modelli senza trovare mai quello che si adatta al meglio al proprio fisico.

Il motivo è uno: non conosci davvero i jeans! Ecco perché questa guida all’acquisto del denim ti tornerà utile la prossima volta che andrai a fare shopping sia online che offline.

Skinny

“Skinny” aka magro. Questo modello di jeans è molto aderente, quasi una seconda pelle e sono così aderenti da nascondere davvero poco. Elasticizzati o meno, i jeans skinny sono i più amanti dalle giovani e, solo nelle ultime stagioni, stanno iniziando a diventare meno mainstream. Da indossare con tacchi, stivaletti e ballerine.

A chi stanno bene. I jeans skinny sono perfetti per i fisici più asciutti e slanciati, ma sono un valido aiuto anche per le stature mignon: modelli più corti, infatti, fanno sembrare le gambe più lunghe. I fisici più curvy, però, non devono scartare questo modello, basterà scegliere quelli a vita alta e senza tasche.

Boyfriend

Non ti consigliamo di rubare un paio di jeans dall’armadio del tuo lui, ma puoi sempre optare per un modello boyfriend che richiama le linee morbide della moda maschile e, allo stesso tempo, è pensato per valorizzare il corpo femminile. Fianchi stretti e gamba dritta e larga sono le caratteristiche che distinguono questo modello denim dagli altri. Attenzione a sceglierlo con una percentuale bassa di elastane, evitando così che si lascino andare indossandoli e farli sembrare ancora più oversize.


A chi stanno bene. Inutile dire che le figure alte e longilinee sono perfette per indossare i jeans boyfriend, ma vanno bene anche alle forme più morbide, la cosa importante è sfoggiare un fisico a pera per nascondere un po’ i fianchi accentuati.

Straight

Fan dei modelli classici? Allora i jeans straight devono entrare assolutamente tra I capi must del tuo guardaroba. Il classico taglio a sigaretta dalle linee dritte e regolari che, ultimamente, sta tornando alla ribalta. Come ci piace? Leggermente risvoltato e con un paio di mocassini total black.

A chi stanno bene. A tutte, senza se e senza ma. Fai solo attenzione alla lunghezza, a noi piacciono appena alla caviglia per slanciare qualsiasi tipo di figura.

Slim

Anche nei jeans esistono le vie di mezzo e, in questo caso, sono gli slim che si trovano a metà strada tra il modello skinny e lo straight. Linee dritte, leggermente asciutte e perfetti per essere indossati tutti i giorni. A caratterizzarlo il finale sulle caviglie che tende a essere ancor più stretto.

A chi stanno bene: questo modello si adatta a tanti fisici, ma se avete i fianchi pronunciati meglio evitarlo. Il finale leggermente stretto, infatti, tende a creare un effetto palloncino che può aumentare l’effetto visivo.

Flared

Nostalgia degi anni ’60 e ’70 (e un po’ anche dei ’90)? Tranquilla, ti basterà indossare un paio di jeans flared per rivivere le emozioni di quei decenni. Stiamo parlando dei classici pantaloni a zampa che tutte, ma proprio tutte, abbiamo indossato almeno una volta nella vita. Il nostro abbinamento preferito? Con una scarpa chiusa dalla puta tonda affusolata.

A chi stanno bene. Non è affatto semplice determinare a chi stanno bene i jeans flared. Di primo impatto si potrebbe dire che donano a tutte, ma a fare la differenza è proprio la forma della scampanatura. Chi ha le gambe più piene opterà per modelli scampanati già dai fianchi, mentre chi ha le gambe affusolate potrà optare per modelli più asciutti fino al ginocchio.

Bootcut

Se non siete avvezze al mondo del fashion e del denim, i jeans booutcut e i flared vi potrebbero sembrare quasi uguali ma non è così. Il modello bootcut, infatti, è decisamente più discreto e meno scampanato. Perfetto per essere indossato con gli stivali nella stagione invernale.

A chi stanno bene. I bootcut stanno bene a tutte, ma sono un’arma per i fisici più curvy e, specialmente, per quelli a forma di mela. Questo taglio, infatti, maschera leggermente la gambe più piene e le slancia soprattutto se indossati con i tacchi.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.
Riproduzione riservata