Trench, che passione: i modelli must have per la stagione primaverile

Credits: Getty Images

Se c’è un capospalla su cui investire per la mezza stagione quello è il trench. Che sia lungo, corto o colorato questa giacca diventerà un pezzo imperdibile del tuo armadio

Audrey lo sfoggiava nel finale di Colazione da Tiffany quando cercava gatto disperata sotto una pioggia torrenziale: il trench è un capo così iconico da essere diventato quasi protagonista di diversi film hollywoodiani.

Per indossarlo, però, non c’è bisogno di vivere una struggente storia d’amore, basta solo amare lo stile classico. Questo capospalla è un pezzo sui cui investire e che ti darà grandi soddisfazioni con il passare degli anni. Da indossare nelle stagioni di passaggio, primavera e autunno, il trench è una giacca classica che oggi viene declinata in tantissimi colori e modelli.

Se nell’immaginario comune, il trench è beige, lungo, con doppiopetto e corredato di mantellina, oggi i modelli sul mercato sono declinati in tantissime varianti perfetti per vestire qualsiasi fisico e stile.

Il trench lungo

Sicuramente è uno dei modelli più classici in circolazione, ma il trench lungo è una vera garanzia. Il modello oversize con una sola fila di bottoni è perfetto per la primavera. Sì in abbinamento a un look sportivo con sneakers, ma anche insieme a un paio di mocassini total black. Nelle giornate più calde indossalo aperto e fallo svolazzare... al vento leggero.

Il trench nero

Il nero sta bene su tutto e piace a tutte. Questo modello super classico con doppio petto, cintura, colletto, sottogola e mantellina sulla schiena è declinato nella versione total dark per chi proprio non riesce ad abbandonare il lato oscuro. Ravvivalo con una sciarpa multicolor se hai paura di creare un look troppo cupo. Super sì per la cintura con chiusura ad anelli in acciaio.

Il trench beige

Amante del classico? Allora scegli il trench beige con doppiopetto e bottoni a contrasto marrone scuro. Questa volta, il modello arriva appena sopra il ginocchio ed è l’ideale anche per le silhouette più minute che hanno paura dei modelli lunghi che tendono ad accorciare. Attenzione alla cintura: utilizzala sia annodata che con la fibbia in marmorizzata.

Il trench rosso

La tua vita non è mai in bianco e nero, ma comprende tutti i colori dell’arcobaleno e oltre? Il trench rosso deve essere tuo. Un colore fuori dagli schemi, ma armocromaticamente perfetto per tutte le donne primavera. Il tessuto antivento lo rende perfetto per le giornate che cambiano repentinamente meteo: mai farsi trovare impreparate.

Il trench impermeabile


Tutti i trench sono impermeabili. Questa infatti è una delle caratteristiche principali di questa giacca nata per l’esercito inglese nei primi decenni del ‘900. Il modello di Benetton, color sabbia chiaro, gioca con i contrasti grazie ai bottoni tartarugati in abbinamento alla fibbia della cintura.

Il trench corto

Con il passare degli anni i trench hanno subito modifiche e cambiamenti sia nella forma che nella lunghezza. I modelli corti sono l’ideale per chi ha un look sporty e ama indossare jeans e sneakers. Questo trench, inoltre, si arricchisce di un cappuccio removibile ampio e morbido che tornerà utile in quelle giornate di pioggerellina.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata