Le prime tendenze per la p/e 2015

Iniziamo a dare uno sguardo alle prime tendenze che caratterizzeranno questa primavera/estate 2015, direttamente dalle sfilate.

Tendenze p/e 2015

Siamo ancora in pieno inverno è vero, ma le fashion victim sanno che questo significa una cosa sola: le collezioni primavera estate sono in arrivo! Dalle sfilate abbiamo infatti avuto modo di vedere alcune delle tendenze più belle della nuova stagione, per farci una prima idea.

Anche su alcuni siti e-commerce sono già state inserite le preview primavera-estate 2015: tra pois, nuovi colori e fantasie c’è davvero da sbizzarrirsi! Diamo un’occhiata!

Il trench rivisitato

Il trench della prossima primavera non sarà il solito che siamo abituate a vedere. Leggero, impalpabile e da portare aperto, avrà più le sembianze di una morbida vestaglia da buttare con noncuranza sulle spalle. Sulle passerelle lo hanno proposto Balenciaga e Simone Rocha ma potete già trovarlo su Asos

Lo chemisier

Si tratta di un abito che ricorda molto le camice da notte, morbido e leggero. Sarà il must della prossima stagione, perfetto se portato con stivaletti o sneakers. Splendidi i modelli di Lanvin ma anche quelli che potete trovare da Zara e H&M

La fantasia floreale su sfondo scuro

La fantasia floreale è da anni una tendenza primaverile ma per questo 2015 è stata rivisitata da stilisti come Antonio Marras e Alexander McQueen che la hanno riproposta in modo più gotico e raffinato, su sfondi scuri, giocando con il black and white e con tinte come il prugna e il burgundy. 

I capi eleganti mixati

Se siete tipe estrose ed eccentriche, la prossima stagione vi farà felice. Si, perchè uno dei must della primavera 2015 sarà il mix and match che vedrà abbinati capi eleganti come gonne in pailettes e chiffon a capi più sportici come t-shirt, maglioni e anfibi. I brand low cost abbondano di capi dal sapore houte couture abbordabili però per tutte le tasche. 

Il militare

Se credevate di esservi liberate del camouflage sbagliavate di grosso. Il militare torna infatti prepotentemente sulle passerelle della p/e 2015, spinto da stilisti come Marc Jacobs e Tods. Ad essere protagonista sarà soprattutto il verde oliva che vedremo proposto su trench, gonne e pantaloni. Una chicca? Abbinatelo al giallo senape.

Il color giallo senape

Per l’appunto, secondo Pantone il Giallo Senape sarà una delle tinte più in voga della primavera estate 2015, insieme al Marsala, colore dell’anno. Abbinatelo sempre a tinte più scure, in modo che risalti.

Il Marsala

Come abbiamo anticipato, un altro dei colori must della prossima stagione, sempre secondo Pantone, sarà il color Marsala, un burgundy leggermente più chiaro. Molto sexy e femminile. I suoi riflessi rosso-marroni danno il meglio di sè se abbinati a delicate sfumature in oro.

Le tonalità di azzurro

Rimaniamo sui colori e segnaliamo che le tonalità di azzurro must del 2015 saranno l’acquamarina, delicato e frizzante e il turchese intenso come le acque del mare, semplice ed elegante da abbinare a qualsiasi outfit.

I tessuti trasparenti

Le trasparenze impalpabili dovranno essere protagoniste delle vostre serate primaverili. Alberta Ferretti docet: largo ad abitini in chiffon color pastello, gonne che giocano con le trasparenze e bluse così morbide da sembrare delle nuvole.

I pois

Sembrava che i pois avessero finalmente sgomberato il campo e invece eccoli tornare, in una variante leggermente più piccola e meno appariscente. Saint Laurent e Dolce e Gabbana li usano per bluse e abiti, specialmente nelle combinazioni blu e bianco e rosso e bianco, molto anni ’30.

Il Gingham

Il nome potrà non dirvi molto ma la fantasia non vi sarà sicuramente sconosciuta: parliamo dei quadretti così in voga negli anni ’50 e riproposta sulle passerelle da Oscar De La Renta e Bottega Veneta. Potete sceglierlo sia in versione mini che maxi e in colori come il nero e bianco o ancora meglio rosa e bianco. Una fantasia innocente e infantile ma molto femminile.

Il grigio piombo

Se volete scegliere una tinta raffinata per la primavera estate 2015 dovrete puntare sul grigio piombo, a primo sguardo serioso, in realtà molto chic e perfetto per completi formali e abiti.

Le stampe pazze

Niente stampe solite questa primavera ma largo alla follia. Quadretti mixati con i pois, scritte simpatiche con le righe verticali e colori a dir poco originali. Sulle passerelle abbiamo visto le proposte Au Jour Le Jour e Lous Vuitton ma i negozi si stanno già attrezzando

Il total denim

Abbiamo già parlato del total denim come tendenza dell’autunno ma stando a quanto mostrano gli stilisti, siamo destinate a portarlo con noi anche in primavera. Jeans su camicia in denim, chemisier jeans e compagnia, tutto perfetto se abbinato a biker boots e sneakers. Lasciatevi ispirare dalle collezioni di Chloè e Kenzo!

Le righe

Nessuno poteva immaginarselo, invece le righe sono rimaste in auge e si prospettano come una delle maggiori tendenze della primavera 2015. Colorate e sfiziose, sono un must sia quelle verticali che orizzontali e portate su tutto, dalle bluse ai pantaloni.

Lo scamosciato leggero

Lo scamosciato può sembrare un tessuto autunnale ma la sua rivisitazione in chiave leggera e con tinte pastello è perfetta per i completini che hanno sfilato sulle passerelle di Chanel e Ralph Lauren.

La stampa cartoon

Un’altra stampa che regge il palcoscenico con i denti è quella cartoon. Nella pre-collezione di Asos si possono trovare felpe e abiti con splendide decorazioni di Topolino e i suoi amici, il tutto abbinato a capi semplici come jeans e gonnelline.

Lo stile preppy

Parliamo di quello stile bon-ton tipico dei college inglesi: maglioncini, polo, camicette con colletto rotondo e gonne a pieghe. Jill Sander e Paul Smith hanno lanciato proposte interessanti e in tutte le catene low cost si trova qualcosa per creare questo look semplice ma di effetto. 

Riproduzione riservata